Comune di Chieti, Damiano Zappone: ‘La vera politica del fare’

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 4 Agosto 2021 @ 12:53

“Grande soddisfazione per la delibera di giunta che sancisce l’adesione del comune come ente di accoglienza di ANCI Lombardia all’albo del servizio civile universale”

Chieti. “Esprimo grande soddisfazione per la delibera di giunta che sancisce l’adesione del nostro comune come ente di accoglienza di ANCI Lombardia all’albo del servizio civile universale” le parole del consigliere comunale di ‘Chieti C’è’ Damiano Zappone.

“La grande opportunità offerta dal servizio civile la sostenevo con forza da tempo insieme alla collega Silvia Di Pasquale e sono veramente contento che sia stata recepita in breve tempo dall’assessore Maretti.

Questa possibilità, offerta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, è interamente finanziata da quest’ultima e permetterà ad un comune come il nostro, sotto organico di centinaia di unità e in grande difficoltà come tutta la PA, di reclutare annualmente decine di ragazzi da impiegare in progetti e in settori strategici dell’ente (dal sociale alla cultura, dallo sport all’inclusione, ecc.).

Questo è un vero esempio di politica del fare, quella che non se ne sta con le mani in mano a lamentarsi della mancanza di soldi o delle nefandezze del governo centrale di turno, ma che fa di necessità virtù cogliendo tutte le possibilità che le vengono offerte.”