- MASTHEAD -

Chieti, Lega: ‘Ricercare soluzioni rapide per le 34 associazioni sfrattate dalla ex Caserma Pierantoni’

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: martedì, 7 Settembre 2021 @ 18:54

Chieti. “Abbiamo preso atto in questi giorni della grande ansia e preoccupazione che si è innescata nelle 34 Associazioni attualmente ospitate nella ex Caserma Pierantoni che entro novembre c.a. dovranno lasciare i locali assegnati in quanto è in procinto di indizione la gara di appalto per la realizzazione dell’ studentato da parte dell’ADSU di Chieti quale stazione appaltante.

Evidentemente lo “sfratto programmato ” non convince l’ampia platea delle associazioni in quanto alle stesse non viene fornita alcuna alternativa; per questo le stesse ,prendono l’iniziativa nella convocazione di tutte le parti politiche oltre al Sindaco ed alla Giunta, organizzando una riunione per il 16 settembre alle ore 15,30 presso locale nella ex Caserma Pierantoni.

- AD IN ARTICLE-

Riteniamo che la preoccupazione di tutte le 34 Associazioni che da anni animano ed arricchiscono la Città con apprezzate iniziative di grande valenza culturale,musicale, letteraria e sportive ,non debba essere minimamente sottovalutata , anzi, alla scarsa iniziativa ,dimostrata sino ad ora,dello stesso Sindaco e dagli Assessori delegati a promuovere valide e rapide soluzioni devono pervenire al più presto proposte seguite da azioni concrete ,in quanto novembre è già dietro la porta.

Teniamo quindi a reiterare la segnalazione di numerosi edifici VUOTI, anche di altre Amministrazioni , che potrebbero essere utilizzati in forma provvisoria e/o permanente, idonei ad ospitare le 34 Associazioni :

- AD IN ARTICLE-

Proprietà Comunale – Ex Complesso S.Agata (Quartiere Santa Maria) che già da solo, con le moltepici camerate che lo compongono, potrebbe ospitare gran parte delle Associazioni; Ex Complesso Santa Maddalena ,che presenta alcuni locali a piano terra idonei all’uso ; Ex Asilo Principessa di Piemonte , che presenta ancora alcuni locali idonei all’uso ; Locali accessibili da Via di Porta Monacisca ,all’intradosso della muratura sulla strada ; Unità immobiliari ex alloggi custode all’interno della Villa Comunale ,attualmente in ristrutturazione ed in fase di completamento; Ex Scuole Nolli – limitatamente al piano seminterrato e al piano terra; Palazzo Massangioli – limitatamente al piano primo e parte del piano secondo ; Proprietà della Provincia di Chieti- nuovi locali della ex Biblioteca De Meis , per i quali lo stesso Presidente Pupillo si era reso disponibile all’uso per associazioni culturali della Città; Edificio ex Università di Lettere in Via Nicolini (Sede della Polizia Municipale) – inutilizzato da almeno 5 anni nei piani primo e secondo; Il complesso Santa Chiara ,che attualmente ospita il Comando Provinciale CC e Stazione Carabinieri, destinato a trasferirsi nella ex Caserma Berardi Proprietà del Demanio dello Stato Edificio centrale della ex Caserma Bucciante (Ospedale Militare) che solo nella riunione tenutasi in Prefettura nella giornata di lunedi 6 c.m. e dopo 7 anni ha visto concretizzarsi l’ipotesi di una localizzazione di facoltà universitaria , ma considerando i tempi di progettazione e di successiva indizione di gara di appalto, vedrà la sua “luce cantieristica” presumibilmente tra non meno di 4 anni; Proprietà della Curia Vescovile Ex Complesso Seminario Provinciale con all’interno il Teatro Manzoni (accessibile da Via Arniense) Proprietà della Regione Abruzzo-Patrimonio Ex Complesso GIL ,con accesso su Via della Liberazione (per il quale sarebbe ora che la Regione dia concrete risposte per eventuale ripristino e/o cessione al Comune ,già prevista dal 2015) Ex Ospedale SS.Annunziata – limitatamente ad alcune porzioni immobiliari inutilizzate Ex Ospedale Pediatrico- Sede Provveditorato agli Studi a 1° piano (della Provincia) Secondo e 3° piano totalmente vuoti.

Noi saremo comunque presenti alla riunione richiesta con cortese invito da parte del portavoce delle Associazioni coinvolte Sig.Pino Michetti, contribuendo fattivamente alla soluzione delle problematiche emergenti e cercando le soluzioni rapide e fattive, sempreché la nostra presenza non susciti le ire del Sindaco Ferrara, nel suo Vice De Cesare e dell’assessore Rispoli”. Si legge così in una nota del capogruppo della Lega Salvini Abruzzo al Comune di Chieti, Mario Colantonio.

- AD IN ARTICLE-
- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles