venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizie ChietiEconomia ChietiChieti, incontro tra amministrazione e operatori del mercato su ordinanza temporanea di...

Chieti, incontro tra amministrazione e operatori del mercato su ordinanza temporanea di spostamento

Sindaco, assessori Pantalone e Zappalorto e la presidente della Commissione Commercio Di Roberto: “Abbiamo ribadito le motivazioni della scelta e il carattere della temporaneità, disponibili a un fitto calendario di mercati extra venerdì”

Chieti. Nel primo pomeriggio di oggi in Comune si è svolta l’annunciata riunione fra Amministrazione e operatori del mercato del venerdì. L’incontro, a cui erano presenti il sindaco Diego Ferrara, gli assessori al Commercio e all’Ambiente Manuel Pantalone e Chiara Zappalorto, la presidente della Commissione Commercio Barbara Di Roberto, la responsabile del Servizio Mercati del Comune Angela Falcone, era richiesto dai mercatali per parlare dello spostamento temporaneo disposto tramite ordinanza fino al 17 febbraio 2023 e su richiesta dell’Amministrazione è stato aperto a una rappresentanza di tutti gli operatori, per confrontarsi sulla decisione assunta e ascoltare le proposte degli interessati. Dell’incontro verrà riferito domani anche in seno alla Commissione Commercio.

“La seduta è stata utile a ribadire agli operatori il fatto che lo spostamento delle vendite è temporaneo e sperimentale – così il sindaco, gli assessori Manuel Pantalone e Zappalorto e la presidente della Commissione Barbara Di Roberto – nonché a ribadire di nuovo e con forza, che lo spostamento è nato come scelta condivisa con l’esigenza di unificare il mercato e dare organicità ai 62 banchi che lo animano, riconoscendo a tutti pari opportunità. Abbiamo loro anche ribadito che l’ordinanza, così come già accaduto nel 2014 per mano dell’Amministrazione precedente, è mossa da motivazioni oggettive: quelle di dare continuità, sicurezza e maggiore fruibilità al mercato stesso. Si è cercato di arrivare a una sintesi delle problematiche che ci sono state manifestate, in primis una più rigorosa distribuzione delle categorie merceologiche, stante la temporaneità del provvedimento e l’impossibilità di trasferire le vendite lungo il viale della Villa comunale per ragioni logistiche legate alla presenza delle scuole, nonché pratiche, per via dei lavori di riqualificazione che interesseranno vari comparti del polmone verde cittadino, oltre che per la sosta e il transito. È stato un incontro di ascolto, perché l’intento è costruttivo, come lo è il vaglio di esigenze e istanze alternative, ci hanno chiesto aggiustamenti alla viabilità per consentire una migliore convivenza in termini di orari con il trasporto pubblico, la rimozione di alcuni paletti su viale della Liberazione per agevolare transito e smobilitazione delle bancarelle, la sistemazione di alcune alberature. Ci siamo impegnati a dare maggiore visibilità al mercato, e agli operatori abbiamo inoltre comunicato l’intenzione di consentire più appuntamenti mercatali non solo il venerdì per il periodo delle feste, aspettiamo di recepire da loro eventuali date, per tutti sarà l’occasione per intercettare un’utenza peraltro difficile da avere in un giorno feriale, oltre ad animare la città e il comparto, aumentando le occasioni di vendita e facendo fare passi avanti al progetto di centro commerciale naturale che ci interessa e che dal primo giorno di mandato stiamo cercando di alimentare attraverso il commercio di vicinato, perché Chieti torni ad avere un luogo centrale come piazza dello shopping”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES