Vaccini agli avvocati di Lanciano, la Asl smentisce

Chieti. In merito a notizie di stampa circa una presunta corsia preferenziale accordata dalla Asl agli avvocati iscritti all’Ordine Forense di Lanciano per la vaccinazione anti Covid.19, la Direzione Aziendale comunica che la somministrazione delle dosi avviene esclusivamente secondo i protocolli ministeriali e le categorie autorizzate dalla Regione attraverso la piattaforma telematica sulla quale sono state raccolte le manifestazioni di interesse.

Pertanto non esistono categorie e ordini professionali che possano usufruire di scorciatoie perché la Direzione Asl non le ha accordate ad alcuno, per rispetto scrupoloso delle regole e del diritto alla salute di tutti.

Il Direttore generale Thomas Schael ha al contrario sollecitato le équipes diffuse sul territorio e negli ospedali a intensificare le vaccinazioni over 80 nei 9 Comuni in zona rossa, e contestualmente di dare priorità al mondo della scuola con i vaccini Astra Zeneca.