Screening di massa a San Giovanni Teatino: scuole chiuse e si prosegue con i tamponi rapidi

Regione e Asl hanno valutato l’alta percentuale di positivi riscontrata, in base ai tamponi effettuati

San Giovanni Teatino. Sulla base dei risultati che stanno arrivando dallo screening di massa in corso a San Giovanni Teatino, nella palestra del plesso scolastico di Largo Wojtyla, il Sindaco Luciano Marinucci ha comunicato che, domani 1 febbraio 2021, le scuole del territorio rimarranno chiuse e che si proseguirà con i tamponi rapidi.

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, di concerto con il Direttore Generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael, ha convenuto infatti di dover proseguire con la campagna dei tamponi rapidi sul nostro territorio, in virtù del dato percentuale dei positivi che risulta alto (alle ore 14 del 31 gennaio si contano 20 positivi). Pertanto, domani si proseguirà con i tamponi rapidi, dalle ore 9 alle ore 13.30 e dalle ore 15 alle ore 19.30, sempre nella palestra del plesso scolastico di Largo Wojtyla

“In ragione dell’alta percentuale di positività riscontrata – spiega il Sindaco Luciano Marinucci – il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e il Direttore Generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael, hanno ritenuto opportuno proseguire anche nella giornata di domani con lo screening di massa sul nostro territorio. Ringrazio la Asl e la Regione Abruzzo per la premura che hanno dimostrato nei confronti della situazione di San Giovanni Teatino, sulla base dei risultati che stanno emergendo. Raccomando vivamente alla popolazione di continuare a fare i tamponi. La risposta finora è stata numerosa e utile per isolare i contagi nel territorio”.

Si raccomanda alla popolazione di recarsi alla palestra del plesso scolastico di Largo Wojtyla entro le ore 19, in modo da consentire di smaltire la fila entro le ore 19.30.