La Polizia Stradale di Vasto intercetta corrieri della droga diretti a Sud: arrestate tre persone

Vasto. Nella giornata di ieri 20 luglio 2020, gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Vasto Sud, nel corso di attività di controllo del territorio e contrasto contro la criminalità, hanno arrestato tre persone per traffico di sostanze stupefacenti.-

Erano da poco passate le 16 quando una pattuglia di vigilanza stradale lungo l’arteria autostradale A14, nei pressi del casello di Vasto, ha notato un’autovettura FIAT Grande Punto che procedeva a velocità sostenuta in direzione sud con a bordo tre persone.

Considerata la notevole velocità e il pericolo per la sicurezza stradale, gli agenti hanno osservato a lungo il comportamento del conducente che, alla vista della pattuglia della Polizia Stradale, rallentava e accelerava continuamente.-

Insospettiti, gli operatori di polizia, hanno deciso di fermare l’autovettura e identificare gli occupanti.-

Gli stessi dimostravano uno strano nervosismo e agitazione, comportamenti che hanno fatto insospettire ancora di più gli agenti che hanno pertanto approfondito i controlli. A carico dei tre occupanti risultavano una lunga lista di precedenti per sostanze stupefacenti.
Si decideva allora di procedere immediatamente alla perquisizione personale dei tre soggetti, nonché sul veicolo; ed è proprio su quest’ultimo che è stato rinvenuto sotto il sedile un sacchetto di plastica con all’interno oltre 1 kg di sostanza stupefacente, poi risultata marijuana. Tale sostanza, era destinata alle zone di spaccio del sud Italia e avrebbe fruttato circa 10 mila euro.

La Polizia Stradale ha pertanto proceduto all’arresto dei tre occupanti il veicolo, tutti residenti a Foggia e rispettivamente di 26; 39 e 27 anni. Gli stessi sono stati messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e condotti nel carcere di Lanciano e Vasto.