6.5 C
Abruzzo
lunedì, Agosto 15, 2022
HomeNotizie ChietiCronaca ChietiChieti, sindaco e assessore insieme al WWF per Earth Hour

Chieti, sindaco e assessore insieme al WWF per Earth Hour

Ultimo Aggiornamento: domenica, 27 Marzo 2022 @ 19:19

L’evento celebrato a Chieti in piazzale Marconi. Adesioni anche a Pescara e nel territorio

Chieti. Erano presenti il sindaco di Chieti Diego Ferrara e l’assessore all’ambiente Chiara Zappalorto sabato sera in piazzale Marconi, insieme a un gruppo di attivisti del WWF Chieti-Pescara, per la celebrazione di Earth Hour, l’Ora della Terra, l’iniziativa del WWF internazionale, quest’anno alla sua quattordicesima edizione, evento simbolico che, attraverso un gesto semplice come lo spegnimento per un’ora delle luci di strade, piazze e monumenti, vuole richiamare l’attenzione generale sull’esigenza di mobilitarsi tutti insieme, in Italia e nel mondo intero, per un futuro più sicuro, giusto e sostenibile. Quest’anno all’appello perché si portino avanti azioni concrete di contrasto al riscaldamento globale in atto, si è aggiunto quello corale per la pace, per fermare la guerra in corso in Ucraina e tutte le altre, tante, che funestano il pianeta.

Alle 20:30 si sono spente le luci a Chieti in piazzale Marconi e in piazza G.B. Vico e anche quelle del Museo universitario, che pure ha aderito a Earth Hour. A Pescara è rimasta al buio la Torre civica, mentre nelle altre città del territorio che hanno aderito all’iniziativa si sono fermati per 60 minuti gli impianti di illuminazione di monumenti, strade e piazze. «Si tratta – osserva la presidente del WWF Chieti-Pescara Nicoletta Di Francesco – di un gesto simbolico, che vuole chiamare all’azione nei confronti dell’emergenza climatica e della perdita di natura, un gesto che oggi, nel difficile momento storico in cui viviamo, acquista ancora maggior forza». «La nostra presenza – ha aggiunto il sindaco Ferrara – vuole simboleggiare la partecipazione dell’intera collettività dei cittadini. Le amministrazioni possono fare tanto per il risparmio energetico, contro gli sprechi e per migliorare la gestione dei servizi e la vivibilità degli spazi urbani. Ma per essere vincenti, in questo ha ragione il WWF, occorre uno sforzo collettivo: solo uniti ce la potremo fare».

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'