-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Neo presidente Sasi Basterebbe si candida per il premio ‘ramazza d’oro’?

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 4:09

Chieti. “Il neo presidente della SASI, la società acquedottistica del chietino, in una delle sue prime uscite pubbliche dichiara alla stampa che il mare del chietino è “eccellente”. Un piccolo record il suo, visto che dati ufficiali alla mano può essere smentito”.

 Si legge così in una nota del Forum Abruzzese dei Movimenti per l’Acqua: “Ci chiediamo se Basterebbe ambisce al premio “ramazza d’oro” in quello che appare un maldestro tentativo di “mettere la polvere sotto al tappeto”. Leggiamo testualmente tra le dichiarazioni del neo-presidente “La qualità delle acque è eccellente ed è segno che i depuratori funzionano bene.” Rispetto al funzionamento dei depuratori stentavamo a credere ai nostri occhi, visto che due mesi fa abbiamo fatto il riassunto delle centinaia di verbali contestati dagli organi di controllo a diversi depuratori gestiti dalla SASI. Solo nel 2015 in provincia di Chieti alla SASI e ad altri operatori sono state elevate 174 sanzioni! Per quanto riguarda i dati sul mare l’ex sindaco di San Vito chietino e neo presidente dell’ente che gestisce la depurazione in decine di comuni dovrebbe utilizzare per i fini istituzionali i dati ufficiali. Peccato che lungo la costa teatina, una parte consistente delle acque di balneazione sia classificato nella categoria peggiore (“SCARSA”). Si tratta della classificazione ufficiale della Regione Abruzzo, basata su norme comunitarie. Se prendiamo proprio il suo comune di origine, S. Vito chietino, di 4 tratti in cui è suddiviso ufficialmente il tratto di mare ai fini della balneazione, 2 sono in categoria “scarsa” (e ora chiusi alla balneazione), uno in “buono” e solo uno in “eccellente”.

 “Vogliamo parlare di Ortona? – conclude la nota – Su 13 tratti, 4 sono in categoria “scarsa”, 2 in “sufficiente”, 3 in “buona” e solo 4 in “eccellente”. Tratti in “scarsa” anche a Torino di Sangro e Vasto. Un “sufficiente” a Casalbordino. Invitiamo tutti gli amministratori ad esercitare il proprio ruolo con un sano realismo e responsabilità, comunicando ai cittadini i dati ufficiali senza usare slogan, peraltro infondati come in questo caso”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate