Chieti, sigaretta accesa nella sala slot: multati madre e figlio

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 4:28

Chieti. Nuovi controlli anti-fumo dei carabinieri del Nas di Pescara che hanno sanzionato due persone, madre e figlio, scoperte con la sigaretta accesa in una sala giochi di Chieti.

 

 

I due erano impegnati alle slot machine e fumavano mentre giocavano. Per entrambi e’ scattata una sanzione da 55 euro. Nella stessa struttura e’ stata riscontrata l’esistenza di locali per non fumatori raggiungibili solo passando per aree destinate ai fumatori, e questo aspetto sara’ segnalato alle autorita’ sanitarie, non essendo consentito.

 

Gli uomini del Nas, in questo momento concentrati sulle sale gioco, hanno gia’ eseguito altri controlli nelle scuole e negli ospedali per accertamenti sul rispetto delle nuove disposizioni sul fumo.