venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNews NazionaliVerso il nuovo Governo: giovedì si insediano le Camere

Verso il nuovo Governo: giovedì si insediano le Camere

Si è aperta oggi la settimana che darà inizio alla XIX Legislatura.

La prima seduta dei due rami del Parlamento, Senato e Camera, è convocata per giovedì 13 ottobre: a presiedere le due Camere saranno la senatrice a vita, Liliana Segre, e il vicepresidente di Montecitorio uscente Ettore Rosato.

Durante la seduta si provvederà con l’elezione dei componenti dell’ufficio di presidenza, e la collocazione dei deputati nei Gruppi parlamentari. Ciascun gruppo dovrà eleggere il proprio capogruppo. Per l’elezione dei Presidenti di Camera e Senato si dovranno attendere le giornate di venerdì e sabato.

 Il 17 ottobre il Presidente Sergio Mattarella avvierà le consultazioni per incaricare il prossimo Presidente del Consiglio (alla luce del risultato elettorale sembrerebbe scontato essere la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni) che si presenterà alle Camere per incassare la fiducia del Parlamento.

Il tradizionale rito della “Cerimonia della campanella” darà il via al nuovo governo, dopo il giuramento in Quirinale nelle mani del Presidente della Repubblica.

Le porte di Palazzo Madama e Montecitorio si sono già aperte per i nuovi eletti, 13 sono gli ingressi per la regione Abruzzo:

  • Camera dei deputati: Fabio Roscani, Rachele Silvestri, Giorgia Meloni, Guerino Testa (Fratelli d’Italia); Nazario Pagano (Forza Italia); Alberto Bagnai (Lega); Daniela Torto (M5S); Luciano D’Alfonso, Giulio Cesare Sottanelli (Lista Calenda).
  • Senato: Guido Quintino Liris, Etel Sigismondi (Fratelli d’Italia), Michele Fina (Pd), Gabriella Di Girolamo (M5S).

La XIX Legislatura sarà la prima caratterizzata dalla riforma costituzionale, voluta fortemente dal M5s, che ha prodotto un taglio importante al numero dei parlamentari: da 630 alla Camera dei Deputati a 400, e da 315 a 200 al Senato della Repubblica.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES