-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Ristoranti anche al chiuso, il Cts “mascherina obbligatoria tranne quando si mangia e si beve”

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 28 Maggio 2021 @ 22:59

I clienti dovranno indossare la mascherina a protezione delle vie respiratorie in ogni occasione, tranne nei momenti del bere e del mangiare.

In vista delle prossime riaperture del 1 giugno, di bar e ristoranti anche al chiuso, il Comitato Tecnico Scientifico ha ufficializzato le linee guida da osservare.

Resta da chiarire se l’affermazione del Cts sia da intendere anche al tavolo, e quindi abbassando e alzando la mascherina ad ogni portata o ad ogni sorso dal bicchiere oppure se, come ha riportato il Corriere della Sera, “tranne quando si è seduti al tavolo”.

La cosa certa è che il personale di sala dovrà indossare “sempre la mascherina”.

L’infettivologo genovese Bassetti è stato il primo ad insorgere e chiedere chiarimenti sulla dichiarazione rilasciata dal Cts ritenendo “senza alcun fondamento scientifico la possibilità di obbligare i commensali ad indossare le mascherine anche se seduti al tavolo” e aggiungendo “sarebbe una decisione che coprirebbe di ridicolo l’Italia rispetto agli altri Paesi, un’ennesima brutta figura”.

In un tweet Salvini scrive “mascherine al ristorante anche a tavola? Assolutamente no. Me ne sono personalmente interessato, si mangerà e berrà “smascherati”, all’aperto e al chiuso”.

Le regole che andranno rispettate dal 1 giugno sono le seguenti:

  • Coprifuoco: in fascia gialla è dalle 23 alle 5, dal 7 giugno dalle 24 alle 5, dal 24 giugno verrà abolito. In fascia bianca non ci sarà coprifuoco.
  • Mascherine: In attesa di un chiarimento ufficiale sulle regole da seguire al tavolo, la mascherina va sempre indossata per recarsi alla toilette o per andare alla cassa. Per chi consuma al bancone va abbassata solo per bere e mangiare.
  • Tavoli: resta il distanziamento di 1 metro tra i tavoli salvo che si disponga di barriere fisiche che consentano sempre e comunque la ventilazione degli ambienti.
  • I menù: da prediligere quelli digitali o modelli plastificati che possono essere sanificati
  • I Buffet: per questa modalità “la somministrazione deve essere effettuata senza consentire alle persone di toccare le pietanze e sempre mantenendo la mascherina che può essere abbassata solo nel momento del bere e del mangiare. Il self-service è consentito solo per prodotti confezionati monodose.
  • Cerimonie: il Cts non ha dato un numero massimo di invitati ma ha chiesto di organizzare i pranzi e le cene, all’aperto e al chiuso, tenendo conto degli spazi e dei volumi dei locali come anche dei ricambi d’aria e dei percorsi differenziati in entrata ed uscita per non creare occasioni di assembramento.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate