-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Lavori in alto mare e bagni allagati. Caos al villaggio olimpico di Rio

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 4:21

A meno di due settimane dall’inizio delle Olimpiadi di Rio e con decine di atleti in arrivo da tutto il mondo, i lavori per il villaggio olimpico sono ancora in alto mare. L’Italia completerà da sola i locali per gli atleti azzurri.

La federazione italiana ha deciso di fare da sola e occuparsi in prima persona del completamento dei locali destinati agli atleti azzurri. Lo spiega il capo missione del Coni, Carlo Mornati, che ha dichiarato : “Tra le zone incomplete del Villaggio Olimpico di Rio ci sono anche alcuni appartamenti della palazzina 20, quella destinata all’Italia, che da alcuni giorni vedono al lavoro squadre di operai, elettricisti, idraulici e muratori. Lavori appositamente appaltati con urgenza dal Coni in loco per far sì che le condizioni di alloggio degli atleti azzurri possano essere messe al più presto nella normalità. Desidero ringraziare – continua Mornati – Anna Riccardi e la squadra del Coni che in questi primi giorni hanno dovuto affrontare imprevedibili e pesanti situazioni d’emergenza. Chiedo alle atlete e agli atleti la massima collaborazione e comprensione soprattutto fino a quando il Villaggio non sarà completato”.

Decisamente piú polemico il tono dei responsabili della delegazione australiana che, in nota ufficiale, hanno dichiarato che ” Il villaggio è inabitabile, le condizioni sono pessime, ci sono problemi dal punto di vista idraulico, elettrico e del gas. I nostri atleti – continua la nota – alcuni dei quali arriveranno domani, inizialmente staranno in albergo: qui nelle stanze del villaggio ci sono docce e sanitari che non funzionano e allagamenti”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate