Come Investire in borsa: i migliori strumenti di trading per principianti

trading online

Con i rendimenti base dei conti deposito e libretti al minimo storico, diventa sempre più importante saper diversificare i propri investimenti per potersi garantire un interesse almeno decente.

Oggi, ma ormai da più di 10 anni conviene sempre più investire sui mercati azionari, ma attenzione! perché è vero sì, che questa attività può diventare molto remunerativa ma, soprattutto all’inizio, non è affatto facile da gestire.

Trading online per principianti: come iniziare

Se vuoi iniziare a fare trading ma non sai da dove cominciare, ti dico che ci sono molti conti correnti online che permetto ti accedere al mercato azionario, ma uno dei più importanti e usato è sicuramente eToro.

Il Consiglio più importante

Se vuoi iniziare a fare trading ma non hai esperienza in merito ti consigliamo vivamente di iniziare con una piattaforma che offre la possibilità di operare con un account di pratica, così da poter iniziare a fare trading senza investire veramente i propri soldi, ma con un conto prova che ti permetterà di capire il funzionamento del trading.

Solo dopo che hai fatto pratica, e studiato quanto più possibile sul trading, allora potrai operare nel vero mercato azionario mondiale.

etoro guida completa

eToro

eToro è tra le piattaforme di Copy Trading più conosciute, non solo in Italia, ma in tutto il suo mercato di riferimento, che è principalmente quello europeo, offre una piattaforma di investimenti con una vasta gamma di servizi, fra i quali anche la possibilità di copiare gli investimenti dei trader di successo.

La piattaforma conta ad oggi oltre 18.000.000+, un numero impressionante che la pone in cima nella classifica dei leader di settore (puoi approfondire qui).

Ma vediamo prima cos’è il trading, come funziona e quali sono gli strumenti più adatti per iniziare.

eToro permette inoltre di acquista Bitcoin e tantissime altre criptovalute

Cos’è il trading?

Il trading online è l’attività di negoziazione di azioni societarie sui mercati di beni finanziari. Questo è  possibile grazie all’intermediazione di un broker (consulente) che mette a disposizione degli utenti una piattaforma operativa per poter acquistare e vendere azioni.

Queste operazioni di compravendita avvengono sul web, tramite un qualsiasi dispositivo elettronico come computer, tablet o smartphone.

 Quanto posso investire?

Per iniziare a fare trading non sono necessarie grandi somme di denaro, i broker e le vaire piattaforme di trading permettono di fare operazioni anche da pochi euro e il deposito iniziale richiesto si aggira solitamente attorno ai 100-200 euro.

Ovviamente chi parte da zero e non ha alcuna conoscenza del settore finanziario, è bene che si documenti adeguatamente prima di investire. È fondamentale, infatti, comprendere bene il funzionamento del trading, degli strumenti e soprattutto dei potenziali rischi.