-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Basket, Giulianova lotta a Faenza ma la vittoria è dei padroni di casa

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 8 Dicembre 2021 @ 20:19

Una rimaneggiata Giulia Basket Giulianova è uscita sconfitta dal parquet del PalaCattani di Faenza con il punteggio finale di 76-69.

Al di là della sconfitta possiamo dire che Giulianova c’è! Nonostante i due punti siano andati alla Raggisolaris Faenza, i giallorossi, pur privi di Michele Caverni, hanno lottato come leoni tenendo alle corde per lunghi tratti della gara i forti faentini, e uscendo sconfitti solo nei secondi finali di una partita che, con un pizzico di fortuna in più, avrebbe potuto avere anche un risultato diverso.
Da applausi la prestazione di tutto il collettivo giallorosso che ha disputato una gran gara. Sugli scudi il terzetto composto da Motta, Fattori e Di Carmine, autori rispettivamente di 19, 18 e 16 punti, senza dimenticare gli otto punti di Buscaroli. In casa Fenza ottima prova di Poggi, che con 19 punti è stato il miglior realizzatore dei suoi.

La Giulia Basket Giulianova si presentava alla palla due con le rotazioni corti, vista l’assenza del play Caverni, sostituto in cabina di regia da Buscaroli e Motta. I padroni di casa, con Poggi in grande spolvero, approcciavano la partita meglio rispetto ai giallorossi di coach Foglietti. Al 7′ infatti il punteggio vedeva i padroni di casa avanti di 7 punti (13-6). La Giulia Basket Giulianova però non si scomponeva. Di Carmine, Motta e Fattori ingranavano le marce alte e i giallorossi in 3 giri di lancette ribaltavano la situazione. Grazie a un parziale di 3-14, Giulianova al 10′ metteva il naso avanti (15-20). Il buon momento giuliese, sfruttando anche i problemi al tiro dei padroni di casa (1/11 da tre punti), proseguiva anche nel secondo quarto, così da incrementare il vantaggio fino al +9 del 17’30 (30 -39), prima del mini break di 5-0 di Faenza che mandava le squadre al riposo lungo sul 35-39. In casa Giulianova nella prima metà gara da rimarcare i 13 punti di Fattori, i 12 di Di Carmine e i 9 di Motta.

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga Faenza alzava il ritmo per cercare di impattare. Aromando al 21′ firmava il sorpasso faentino (42-41) e da quel momento in poi la partita scorreva su un binario di sostanziale equilibrio. Le due squadre infatti viaggiavano praticamente a braccetto fino al 49-49 del 26’30. In 3 minuti però Faenza provava a mettere in modo deciso le mani sulla gara. Petrucci e Ugolini armavano la mano dalla lunga distanza e i padroni di casa, grazie a un parziale di 10-0, volavano sul 59-49. Ci pensava Motta, con una tripla quasi allo scadere che valeva il suo quindicesimo punto personale, a ridurre in singola cifra lo svantaggio giuliese (59-52 al 30′).

La Giulia Basket risaliva fino al -4 (61-57 al 32′) grazie alla quarta tripla della sua serata di Matteo Motta. Svantaggio confermato fino al 66-62 del 36′. Giacomelli si accendeva e al 36’30 firmava dalla lunga distanza il -1 (66-65). Faenza non ci stava e con Aromando e Reale sugli scudi costruiva il parziale di 6-0 che al 39′ valeva il +7 (72-65). Nell’arco di 15 secondi la partita si riapriva perchè Fattori, con un canestro pesante, e Motta, con il tiro libero del tecnico fischiato alla panchina faentina, avvicinavano Giulianova sul -3 (72-69). Negli ultimi 45 secondi però i padroni di casa sbagliavano meno e con i canestri di Vico e Aromando firmavano il 76-69 che chiudeva la partita.

Raggisolaris Faenza – Giulia Basket Giulianova 76-69 (15-20, 20-19, 24-13, 17-17)

Raggisolaris Faenza: Giovanni Poggi 19 (5/9, 1/1), Simone Aromando 12 (4/9, 1/2), Marco Petrucci 11 (2/5, 2/6), Giacomo Siberna 8 (3/3, 0/4), Sebastian Vico 7 (0/4, 1/6), Thomas Reale 7 (2/4, 1/4), Riccardo Ballabio 7 (2/4, 1/4), Pietro Ugolini 5 (0/0, 1/2), Marco Morara 0 (0/0, 0/0), Roberto Rosetti 0 (0/0, 0/0), Alesssandro Bianchi 0 (0/0, 0/0), Fabio Cortecchia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 19 – Rimbalzi: 34 9 + 25 (Simone Aromando 11) – Assist: 24 (Sebastian Vico 6)

Giulia Basket Giulianova: Matteo Motta 19 (2/4, 4/10), Giovanni Fattori 18 (3/7, 4/7), Gianluca Di carmine 16 (8/14, 0/0), Francesco Buscaroli 8 (1/3, 2/3), Olivier Giacomelli 6 (1/4, 1/5), Luigi Cianci 2 (1/1, 0/0), Federico Bischetti 0 (0/1, 0/0), Shadi Nafea 0 (0/0, 0/0), Fabio Scarpone 0 (0/0, 0/0), Stefano Scarpone 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 4 / 6 – Rimbalzi: 28 2 + 26 (Gianluca Di carmine 8) – Assist: 25 (Matteo Motta 7)

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,935FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate