6.5 C
Abruzzo
giovedì, Agosto 11, 2022
HomeNotizie TeramoPolitica TeramoM5s: "Silvi ha un nuovo regolamento per la partecipazione attiva"

M5s: “Silvi ha un nuovo regolamento per la partecipazione attiva”

Ultimo Aggiornamento: sabato, 2 Luglio 2022 @ 9:37

Silvi. “Ieri in consiglio comunale è stato approvato il regolamento del “question time del cittadino”, uno strumento di apertura alla partecipazione attiva dei cittadini che passa attraverso una procedura semplice ma finalmente ufficiale e trasparente”.

Lo dice la Capogruppo del Movimento 5 Stelle Silvi, Simona Astolfi.

“Non è stato un percorso facile ma alla fine l’approvazione è giunta all’unanimità con grande soddisfazione ed orgoglio. Per questo risultato tanto importante, ringrazio l’intero consiglio comunale che ha appoggiato questa nostra iniziativa volta a far crescere insieme la comunità di Silvi e le sue istituzioni. Presto il regolamento sarà pubblicato ed ogni cittadino potrà utilizzarlo per presentare domande o proposte con una formula del tutto nuova, pubblica e trasparente. Un piccolo passo verso una politica più coinvolgente e che avvicina il cittadino alle istituzioni ed educa alla partecipazione diretta”.

“Ci occuperemo anche della fase di comunicazione e di divulgazione delle potenzialità di questo regolamento per raggiungere l’obiettivo della più ampia partecipazione della popolazione residente a Silvi. Sono molto orgogliosa di questo risultato a cui il mio gruppo ed io lavoriamo da tempo con convinzione e determinazione”.

“Per chi come me – ha aggiunto il consigliere Bruno Valentini – ha portato avanti, su incarico della maggioranza, il progetto della promozione della partecipazione dei cittadini alla vita e alle attività amministrative, la proposta della collega Astolfi è stata accolta con entusiasmo. E’ un altro tassello che si aggiunge al mosaico, dove da tempo figurano la Consulta Giovanile e i Comitati di Quartiere, del progetto comune che ha come obiettivo la partecipazione diretta dei cittadini”.

“Nel documento programmatico della maggioranza – ha concluso il sindaco Andrea Scordella –la partecipazione e la democrazia diretta figurano come finalità preminenti dell’azione amministrativa. Alle iniziative già in vita e operative, quali i Comitati di Quartiere in particolare, il Consiglio comunale ha aggiunto questo nuovo strumento di autentica partecipazione dei singoli cittadini e delle associazioni, comitati e soggetti collettivi. Significativa la circostanza che l’intero consiglio comunale ha approvato all’unanimità la proposta presentata da Simona Astolfi, consigliera di minoranza, apportando solo alcune leggere modifiche. Quella dell’incontro tra tutte le forze politiche per dare risposte univoche importanti alla città è la strada che tutti dobbiamo cercare di percorrere”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'