Giulianova, Andrea Ciprietti in Giappone per le Olimpiadi di Informatica

Giulianova. Studente giuliese, appena diplomatosi al Liceo Curie, nel Sol Levante per le Olimpiadi di Informatica.

 

Partono in Giappone le Olimpiadi Internazionali di Informatica e l’Italia è pronta a partecipare con una squadra di eccellenza, con giovani che si sono distinti già nel 2017: Luca Cavalleri di Como, Andrea Ciprietti di Giulianova, Fabio Pruneri di Milano e Federico Stazi di Udine sono pronti, a Tsukuba, a partecipare alla gara internazionale promossa dal 1989 e fra le sei olimpiadi scientifiche internazionali dedicate agli studenti delle scuole superiori, con quelle di matematica, fisica, chimica, biologia e astronomia.

L’obiettivo della manifestazione è stimolare l’interesse dei giovani talenti nell’informatica e nella tecnologia dell’informazione e l’Italia vi partecipa dal 2000, vantando ben 47 medaglie in sole 17 edizioni: 2 ori, 20 argenti, 25 bronzi.

A organizzare la partecipazione del nostro Paese è il ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, che con l’Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico (Aica), ha istituito anche le Olimpiadi nazionali di Informatica, nell’ambito del programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze per gli studenti delle scuole superiori.

Le gare si concentrano in due giornate nell’arco di una settimana, durante la quale si tengono anche eventi culturali. Gli atleti competono individualmente, ognuno su personal computer.