- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
mercoledì, Luglio 6, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoAlba Adriatica, tante le esibizioni nella due giorni del Pet Pride FOTO

Alba Adriatica, tante le esibizioni nella due giorni del Pet Pride FOTO

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 13 Giugno 2022 @ 12:02

Alba Adriatica. Il villaggio del Pet Pride, allestito sabato 11 e domenica 12 giugno sul lungomare nord di Alba Adriatica, ha visto la presenza di tantissimi professionisti, tutti a disposizione del pubblico per consulenze come l’equipe di Medici Veterinari coordinati dall’A.n.m.v.i., l’Agility Dog curata da Il Binomio, centro cinofilo di Colonnella, la toelettatura, curata da La Tana di Maya con la presenza del maestro Davide Agostini di Fashion Dog (Ascoli Piceno) ed il gruppo di Natural Trainer, la fattoria didattica a cura di Asinomania del Dottor Eugenio Milonis, la falconeria a cura di Alessandra Gianpaoli dell’Hawk service di Sulmona.

 

Denominatore comune dell’evento resta sempre quello di combattere l’abbandono e il randagismo, campagna sostenuta e Patrocinata da L.e.i.d.a.a.

L’area eventi è stata oggetto di esibizioni delle Unità Cinofile dei Corpi dello Stato tra cui Croce Rossa Italiana Abruzzo, i Carabinieri capitanati dal Comandante Aldo Taietti di Brescia, che hanno dato prova delle abilità dei cani addestrati per la pubblica sicurezza e per la tutela dei più deboli. Presente anche A.n.a. (associazione nazionale Alpini) con il proprio nucleo cinofili da soccorso capitanata da Quirino Pasquini, mentre Ornella Spinosi ha diretto l’esibizione in mare della scuola Italiana Cani da salvataggio davanti ad un pubblico incantato. Sabato mattina si sono esibite anche l’Unità Cinofila della Polizia di Stato e dell’Esercito Italiano. Le Unità Cinofile hanno salutato il pubblico di Alba Adriatica con una suggestiva Parata sullo sfondo dell’Inno Italiano.

 

Tessa Gelisio, madrina indiscussa del Pet Pride ed amatissima dal pubblico, ha capitanato il Pet Model che ha visto l’iscrizione di più di 500 animali da compagnia, ed ha assegnato il trofeo Conad al bellissimo Oliver, Labrador nero di un anno, socievole e buono, di San Benedetto del Tronto accompagnato da Nicoletta di Saverio. Oliver si è aggiudicato diversi premi Natural Trainer e il diritto di essere l’immagine ufficiale del prossimo Pet Pride.

Il sindaco Antonietta Casciotti ha assegnato altri premi, tra cui quello speciale Capponi Viaggi “la passione di viaggiare” ad uno Yorkshire Terrier di nome Mo che con la sua padrona Darya è arrivata dall’Ucraina utilizzando tantissimi e diversi mezzi di trasporto, una storia dal lieto fine che ha fatto commuovere il pubblico. Il premio “cucciolo” è stato assegnato al Jack Russel Milo di soli 4 mesi, il più “anziano” invece a Sheila 13enne di Martinsicuro. Invece il “meticcio” che ha conquistato la Giuria è risultato Balù, 5 anni di Alba Adriatica. Premiati anche i due cavalli purosangue e sella Italiano del centro ippico settecolli di Tortoreto, regolarmente iscritti che hanno sfilato durante il Pet Model.

L’evento è stato patrocinato da: Comune di Alba Adriatica, Croce Rossa Italiana, Leidaa Lega Italiana difesa animali e ambiente, A.n.m.v.i Associazione nazionale Medici Veterinari Italiani. Si ringrazia per la collaborazione Ristorante Il Faro, Gelateria Il Tucano, Ristorante Boracay, Hotel Tassoni, Chalet Walkiki.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'