Pineto, giovane di Roseto sventa suicidio alla stazione

Pineto. Un giovane rosetano di 21, Andrea Salvatore, ha salvato un uomo che aveva annunciato il suicidio nella stazione di Pineto.

Il 21enne, che si trovava in uno stabilimento nelle vicinanze della stazione, ha notato il 43enne pescarese vagare ed effettuare una chiamata in cui annunciava il suicidio.

A quel punto ha deciso di seguirlo a distanza, telefonando ai carabinieri per avere consigli su come gestire la situazione. Per fortuna il 43enne non ha mai raggiunto e la banchina e in quel momento nessun treno è passato per la stazione di Pineto.

L’intervento dei carabinieri che hanno messo in contatto l’uomo con i genitori ha sventato definitivamente il tragico intento del 43enne pescarese.

Un lieto fine grazie ad Andrea Salvatore, 21enne rosetano, che da ‘grande’ vorrebbe diventare un carabiniere per aiutare gli altri. Già alcuni fa aveva trovato casualmente una refurtiva del valore di 3mila euro e l’ha consegnata al comando locale ottenendo dal Comune di Roseto il “Premio alla legalità e al senso civico”.