Nereto, focolaio casa di riposo: la situazione aggiornata

Nereto. Sono 50 i casi attivi al Covid19 a Nereto e tra questi sono compresi anche i 18 ospiti della casa di riposo “Rosina Rozzi”.

 

Cinque anziani sono stati, nel frattempo, trasferiti in ospedale e 10 in una struttura dedicata di Pineto, mentre altri tre restano nella struttura di Nereto nell’area dedicata.

A fare il punto della situazione è il sindaco Daniele Laurenzi, che spende parole di ringraziamento per gli operatori della As1 e della Asl di Teramo per l’attenzione mostrata per le persone che vivono nella Rsa.

“Rivolgo il mio pensiero e la mia vicinanza a tutti coloro che si trovano in isolamento domiciliare o in ospedale. È una condizione che potrebbe riguardare tutti noi. Riflettiamo su questo”, ricorda il sindaco.

”Chiedo alla nostra comunità ancora la massima collaborazione nel rispettare il distanziamento sociale e tutte le regole di contenimento. Non vi perdete d’animo.

Dobbiamo avere la consapevolezza di vivere una brutta fase storica, nel mezzo della più grande emergenza sanitaria a memoria umana. Queste misure di contenimento e queste restrizioni finiranno”.