Alba Adriatica, sforamento degli orari di apertura: licenza sospesa per 3 giorni ad un fast food

Alba Adriatica. Tre giorni di sospensione della licenza per la somministrazione di alimenti e bevande per aver violato ripetutamente l’ordinanza che disciplina di orari di apertura delle attività.

 

Il Comune di Alba Adriatica (settore commercio), ha sospeso per tre giorni con effetto immediato la licenza di una nota attività di pizzeria, cornetteria e attività di fast food in genere sul lungomare Marconi.

Il provvedimento è la conseguenza pratica delle reiterate violazioni, accertate dalle forze dell’ordine, di principi sanciti dell’articolo 10 del Testo unico delle leggi di pubblico sicurezza che regolano, nel caso di specie, le attività di somministrazione di alimenti e bevande per i pubblici esercizi.

Il provvedimento ha preso sostanza sulla scorta di tre diversi verbali dei carabinieri (23 giugno, 17 e 25 luglio), con i quali sono stati accertati gli sforamenti degli orari di apertura dell’attività in questione.

Prima dell’estate, infatti, il sindaco aveva licenziato l’ordinanza che prevedeva per tale attività la chiusura entro le due di notte. Gli accertamenti, invece, hanno certificato in tre occasioni lo sforamento degli stessi orari che poi hanno originato la sospensione della licenza per un fine settimana.