Vasto, accordo transattivo tra Comune e Pulchra

Vasto. L’Amministrazione comunale nella seduta del Consiglio di oggi ha sottoposto al vaglio dell’assise l’atto di transazione tra il Comune di Vasto e dell’allora Pulchra S.p.A. in virtù del quale a fronte di un debito originario di circa euro 1.800.000,00 si è arrivati ad un accordo transattivo che ha rideterminato lo stesso in euro 870.000,00, che verrà spalmato in quattro rate per la somma di euro 217.000,00 da versare in quattro anni.

“Tale accordo, sicuramente favorevole all’ente, – ha spiegato il sindaco Francesco Menna – ha comportato il risparmio, per le casse del Comune e per le tasche dei cittadini, di circa 1.000.000,00 di euro. Si precisa inoltre che saranno versati, dalla nominata società, nelle casse dell’ente l’80% degli utili dovuti. Possiamo annoverare anche questo risultato tra quelli particolarmente importanti poiché dopo aver cancellato i debiti con il Civeta e altri creditori, si estingue in via definitiva qualsiasi debito con la Pulchra. Ricordo peraltro che il debito di partenza ammontava ad oltre 4.000.000,00 di euro. Ringrazio di cuore – ha concluso Menna – tutti i dipendenti comunali, i consiglieri di maggioranza che hanno votato a favore del provvedimento e la Pulchra che ha sottoscritto l’accordo molto conveniente per le casse del Comune.”