-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Derby ricco di emozioni al Valle Anzuca, il Francavilla batte in rimonta L’Aquila 3-2 VIDEO

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 7:37

Francavilla: Spacca, Fiore (36’ st Di Pietrantonio), Sembroni, Amenta, Palumbo, Mele, Di Renzo (3’ st Yussif), Romeo (33’ st Galli), Velardi (12’ st Miccichè), Zerbo, Mancini (17’ st Di Pinto) A disposizione: Salvatore, Sanseverino, Procida, Silvestri Allenatore: Iervese
L’Aquila: Farroni, Marra (31’ st Esposito), Sieno, Steri, Pupeschi, Valenti, Bronci (39’ st Fabrizi), Ibojo, Ruci (12’ st Di Paolo), Ibe (18’ st Padovani), Cafiero A disposizione: Novara, Boninsegni, Sbarzella, Fermo, Sebastiani Allenatore: Cola
Arbitro: Tucci (sezione di Ostia Lido)
Assistenti: Parmigiano (sezione di Ostia Lido) e Valenti (sezione di Roma 2)
Marcatori: 6’ pt e 20’ st Valenti (rig.), 29’ st e 38’ st Palumbo, 34’ st Fiore
Ammoniti: Mancini, Zerbo (F)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 1’ pt 5’ st, angoli 4-5 per L’Aquila

Francavilla al Mare. Derby bello, combattuto e con dei colpi di scena al Valle Anzuca tra Francavilla e L’Aquila con gli ospiti in vantaggio di due reti che si fanno rimontare e con il Francavilla a cui sembrava prospettarsi un’altra sconfitta interna e invece riesce a fare bottino pieno. Doppio vantaggio rossoblu con una doppietta di Valenti, il Francavilla ribalta il risultato con un doppio Palumbo e Fiore.

Gara avvincente fino all’ultimo minuto e condizionata, seppur in minima parte, dall’abbondante pioggia caduta durante il match. Buona la cornice di pubblico. Per il Francavilla si tratta della prima vittoria in campionato davanti al proprio pubblico e raggiunge in classifica proprio L’Aquila a quota 12 punti.

Nel Francavilla assenti Banegas, Fofanà, Di Pentima, Molenda, Duro, Cichella, Di Sabatino. Invece tra i rossoblù out l’indisponibile Boldrini e lo squlificato Buscè. Prima del fischio d’inizio il capitano del Francavilla, Emanuele Sembroni, ha consegnato un mazzo di fiori a Domenico Catena, fratello del tifoso giallorosso Roberto Catena, prematuramente scomparso, il bel gesto è volto a mostrare la vicinanza della società alla sua famiglia.

La cronaca
Al 6’ L’Aquila già in vantaggio: atterramento in area di Amenta su Valenti ed il direttore di gara assegna a massima punizione ai gialloblù. Il rigore è battuto e trasformato da Valenti che spiazza Spacca. Al 13’ Steri dalla destra mette in mezzo per Bronci sul quale Spacca devia in angolo. Poco dopo su un rilancio Zerbo si allunga troppo la sfera mandando di un soffio a lato. Al 16’ una punizione dello stesso Zerbo lambisce il palo. 1’ dopo il Francavilla reclama un penalty per un presunto atterramento in area di Idojo su Zerbo. Al 19’ Mancini chiude una triangolazione, la sua conclusione dal limite va di un soffio fuori. Al 30’ Mancini ci prova da fuori, blocca Farroni. Al 33’ un tirocross di Di Renzo è smanacciato in angolo dall’estremo ospite. Si rifà viva L’Aquila al 37’ con Valenti che, sugli sviluppi di una rimessa laterale, dalla distanza centra la traversa. Al 40’ lo stesso numero 7 rossoblù da posizione defilata, sulla sua conclusione Spacca devia in angolo.
Nella ripresa ci prova subito L’Aquila con un rasoterra di Ibe intercettato da Spacca. Sulla ripartenza Zerbo mette pericolosamente in mezzo, ma non trova compagni pronti per la battuta a rete. Al 2’ Valenti dalla destra mette in mezzo per la testa dello stesso Ibe che non la prende bene e manda malamente sul fondo. Al 7’ Palumbo riceve dalla destra e da fujori manda sopra la traversa. Al 9’ tornano in avanti gli ospiti con una velenosa palla tesa di Marra che non trova compagni sulla traiettoria. Al 15’ su una conclusione di Bronci, che aveva ricevuto da Ibe, Amenta salva sulla linea di porta. 1’ dopo sugli sviluppi di un calcio franco sponda di testa di Romeo per Miccichè, para Farroni. Al 20’ il raddoppio dell’Aquila con un’azione personale di Valenti che mette prima a sedere un difensore avversario e poi gonfia la rete. Reagisce il Francavilla: al 22’ Palumbo dopo una serie di rimpalli impegna Farroni che ribatte di piede. Una 26’ una punizion e di Palumbo dal limite fa la barba al palo. Al 29’ il Francavilla accorcia le distanze con una conclusione di prima intenzione di Palumbo che si insacca sotto l’incrocio. Subito dopo Valenti supera Spacca ma manda di un nulla a lato. Al 34’ il pareggio di Francavilla: Yussif dalla sinistra mette in mezzo per Fiore che batte Farroni. Al 38’ Francavilla in vantaggio: Yussif dalla sinistra mette in mezzo, respinge la retroguardia ospite, Palumbo raccoglie la ribattuta e insacca. Al 44’ non convalidato un gol a Pupeschi per una posizione di off side.

Francesco Rapino

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate