-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Eccellenza, Amiternina-Martinsicuro 1-2: vittoria e primato per gli adriatici

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 0:24

Amiternina: Gentileschi 6, Castellani 6,5, Shipple 6, Postiglioni 6, Santilli 6,5, Di Ciccio 6, Romano 6  (14′ st Di Alessandro 6), Di Bacco 6 (21′ st Cocciolone 6), Terriaca 6  (7′ st Tramontano 6), Marcotullio 6, Mazzaferro 6. A disp. Carosa, Tinari, Di Norcia, De Santis. All. Di Corcia

 
Martinsicuro: Osso 6,5, Lanzano 6, Picone 6, Mariani 6,5, Oresti 6, De Cesaris 6,5, D’Angelo 6, Pietropaolo An. 6, Liberati 6,5 (27′ st Picciola), Kala 6 (41′ pt Schiavi 6), Ruzzier 6 ( 47′ st Kone sv). A disp. Di Berardino, Pietropaolo Al., Ricci L., Ricci E. All. Di Fabio

 

Arbitro: D’Antuono di Pescara 6 (De Santis – Rosso)

 

Reti: 1′ pt Ruzzier, 9′ pt Castellani, 9′ st Oresti rig.

 

Note . Espulso 49′ st Di Ciccio, doppia ammonizione, ammoniti Shipple, Marcotullio, Di Alessandro, Picone, Liberati, Kala. Angoli 5-4 per il Martinsicuro, spettatori 150 con rappresentanza ospite. Recupero 1′ pt, 5′ st.

 

Scoppito. Il Martinsicuro soffre, stringe i denti e conquista tre punti importanti che lo riportano solitario in testa alla classifica. Mister Di Fabio deve rinunciare ai terzini Latini e Donzelli infotunati e nel riscaldamento si sente poco bene, poi il malessere passa, Fabiani che guarda la gara dalla tribuna con Liberati che parte titolare e Elio Ricci che va in panca. Primo giro di orologio e ospiti in rete con il tiro di D’Angelo rimpallato da un di difensore per il colpo di testa di Ruzzier che supera Gentileschi.

 

Il vantaggio ospite dura poco e al 9′ su azione d’angolo si crea una mischia risolta da Castellani che pareggia il parziale. Al quarto d’ora la punizione di D’Angelo termina di poco a lato. poi la gara si equilibra senza grandi occasione e si ravviva allo scadere quando la palla buona è sui piedi di D’Angelo che in area calcia con la sfera che si perde sopra la traversa. Nella ripresa, al 9′ l’azione che risolve il match con Liberati fermato fallosamente in area e l’arbitro, bene posizionalo, che indica il dischetto.

 

Sul pallone Oresti che insacca con uno scavetto che supera Gentileschi. Passano due minuti e gli ospiti possono andare ancora in rete ma la conclusione di Liberati termina sul palo esterno. I locali pressano alla ricerca del pari ma la migliore occasione è sui piedi di Picciola che si presenta solo davanti a Gentileschi che riesce a deviare la conclusione a botta sicura.

 

I locali avanzano il baricentro ma la difesa del Martinsicuro tiene e dopo cinque minuti di recupero i biancazzurri possono festeggiare davanti ai propri tifosi. Domenica la truppa drl presidente Di Egidio sarà impegnata in un derby di alta classifica con i cugini dell’Alba Adriatica.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate