Formazione negli uffici giudiziari: percorso di apprendimento in Abruzzo

Nell’ambito del programma di rafforzamento delle competenze negli Uffici giudiziari la Regione Abruzzo ha siglato oggi un protocollo di intesa con la Procura Generale della Repubblica e la Corte d’Appello dell’Aquila.

 

A sottoscrivere l’accordo insieme al presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, erano presenti in videoconferenza il procuratore generale Pietro Mennini e il presidente della Corte d’Appello dell’Aquila, Fabrizia Francabandera.

Attraverso il Dipartimento Lavoro-Sociale la Regione Abruzzo finanzia un percorso di apprendimento non formale ‘on the job’, per un importo di 300mila euro, a cui potranno accedere soggetti disoccupati che abbiano già partecipato alle attività formative negli uffici giudiziari della regione e conseguito le relative qualificazioni specialistiche. Un percorso formativo che consentirà di approfondire le conoscenze tecniche specifiche nella gestione elettronica e telematica del flusso documentale degli uffici giudiziari. Saranno la Corte d’Appello e la Procura Generale della Repubblica a rilasciare l’attestazione finale ai partecipanti.

A margine dell’incontro il presidente Marsilio ha voluto ringraziare il procuratore Mennini, che da venerdì prossimo sarà in pensione, per la dedizione con cui ha svolto la sua attività professionale a difesa del rispetto della legalità per l’Abruzzo e tutti gli abruzzesi.