Sanitopoli, sentenza attesa per il 19 luglio

tribunale_pescaraIl prossimo 19 luglio il Tribunale collegiale di Pescara si ritirerà in Camera di consiglio per la sentenza sull’inchiesta riguardante presunte tangenti nel mondo della sanità abruzzese, che conta tra i 27 imputati l’ex governatore abruzzese Ottaviano Del Turco accusato di associazione per delinquere, corruzione, abuso, concussione, falso.

Lo ha reso noto, oggi, il presidente del collegio Carmelo De Santis nel corso dell’udienza in cui ha preso atto dell’adesione allo sciopero da parte degli avvocati. L’astensione dalle udienze indetta dall’Organismo unitario dell’avvocatura italiana (Oua) andrà avanti fino al 16 luglio e, quindi, si tornerà in aula il 17 luglio. Quel giorno è prevista l’arringa di uno dei legali di Del Turco, l’avvocato Giandomenico Caiazza. Il giorno seguente parlerà l’avvocato Giuliano Milia, difensore di Del Turco, Lamberto Quarta e Sabatino Aracu. Sempre per Aracu parlerà anche l’avvocato Giulia Bongiorno. Infine il 19 luglio e’ prevista l’arringa dell’avvocato Cristiana Valentini, difensore dell’ex manager della Asl di Chieti Luigi Conga.