Teramo, incontro in Regione per la centrale della Cona. “Manca l’Enel…”

Mentre Sandro Mariani illustrava il perché della sua candidatura, a Pescara il presidente della Regione Luciano D’Alfonso incontrava i vertici di Terna ed Enel per varare il definitivo spostamento della centrale elettrica della Cona in contrada Gattia.

Interpellato proprio da Mariani, il Governatore ha rivelato come siano necessari ancora dei dialoghi con Enel. “La Regione sta facendo la sua parte, Terna anche – ha detto – Stiamo spintonando Enel che fa resistenza perché non ritiene che sia un progetto rimborsabile”.

A detta del Governatore, mancano due milioni e mezzo di euro per varare lo spostamento definitivo, denaro che dovrebbe garantire proprio Enel.

Sono ancora in corso i dialoghi del caso per arrivare alla quadra.