Rilancio turistico dei Monti Gemelli: le Marche aspettano segnali dal versante abruzzese

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 3 Aprile 2019 @ 10:07

L’obiettivo è quello di rilanciare, anche alla luce dei positivi riscontri avuti, il territorio montano e nello specifico il comprensorio di San Marco, San Giacomo e Monte Piselli.

 

In questa ottica il vice-presidente della Regione Marche, Anna Casini, ha incontrato il presidente del Cotuge, Enzo Lori, il vice Daniele Zunica e il consigliere Giulio Giovannini (rispettivamente rappresentanti dei Comuni di Civitella del Tronto e Valle Castellana).

La bozza di statuto del Cotuge, al momento, è stato firmato dalla provincia di Ascoli, Comuni di Ascoli e Folignano e del Bacino imbrifero delle Marche, a testimonianza della volontà di investire su un piano di sviluppo turistico per i Monti Gemelli. Sotto questo aspetto si attendono segnali, e impegni concreti, anche da versante abruzzese per imboccare lo stesso percorso.