Giulianova, Paolo Giorgini nuovo assessore. Rimpasto di deleghe

Giulianova. Come annunciato nei giorni scorsi il neo Assessore Paolo Giorgini eredita le deleghe del dimissionario Federico Taralli ovvero Politiche Comunitarie, Verde Pubblico Green Economy, Efficientamento Energetico e Società Partecipate, tranne lo Sport che viene affidata al Consigliere di “Verso Giulianova” Livio Persiani e la Programmazione e Manutenzione delle strutture sportive che va al Consigliere di “Giulianova in Movimento” Matteo Carpineta.

Cambi di deleghe anche per la Vice Sindaco Lidia Albani che ottiene quelle alla Protezione Civile e ai Gemellaggi e cede quella alla Democrazia Partecipativa che passa nelle mani del Consigliere della lista “Al Centro della Città” Antonella Guidobaldi.

Al neo Assessore Giorgini il Sindaco Costantini ha deciso di affidare anche la delega alla Cultura, fino ad oggi portata avanti dall’Assessore Giampiero Di Candido. Con la nomina di Giorgini si libera in Consiglio un posto da Consigliere comunale che verrà ricoperto dal primo dei “non eletti” della lista “Giulianova Turismo”, il dottor Andrea Cicchinè, presente oggi in conferenza stampa.

“Ci tengo a ribadire che le decisioni prese oggi non sono il frutto di nessun calcolo numerico o di una ripartizione degli in carichi politici, ma bensì si basano sulla qualità degli uomini – dichiara il Sindaco Jwan Costantini – nel ringraziare ancora una una volta l’ex Assessore Taralli per l’ottimo lavoro svolto, mi accingo a dar il benvenuto in Giunta all’Assessore Giorgini, imprenditore ed uomo di indubbie capacità risolutive ed organizzative, dimostrate già nell’impegno portato avanti insieme all’Assessore Di Carlo in questi mesi. Giorgini, che ricordo ha ottenuto uno straordinario risultato elettorale con 314 preferenze espresse dal popolo, erediterà anche la delega alla Cultura, di cui finora si è occupato egregiamente l’Assessore Di Candido che ringrazio. Ad affiancare Giorgini ci sarà anche il Consigliere Valentina Piccioni, con la quale è già nata un’intesa collaborativa importante. Ho deciso, in questa fase di cambiamenti, che fosse giusto dare spazio alle capacità dei Consiglieri comunali, affidando loro delle deleghe. Tra queste quella allo Sport, che mi ero ripromesso di non cedere mai, ma che oggi affido e divido in due settori. Il primo di relazione con le associazioni e le società sportive locali va al Consigliere Persiani mentre il secondo, che riguarda la programmazione e manutenzione dei nostri impianti sportivi, da troppo tempo fatiscenti e bisognosi di particolare attenzione, lo affido al Consigliere Carpineta. Sono lieto di dare il benvenuto ad un nuovo collaboratore, il dottor Andrea Cicchinè, che siederà nei banchi del Consiglio come nuovo Consigliere Comunale e che, sono più che certo, porterà un contributo significativo nell’amministrazione della città”.

“Ringrazio il Sindaco per la fiducia accordatemi e so che la responsabilità sarà grande- commenta il neo Assessore Giorgini – so che potrò contare su importanti collaborazioni come quella con l’Assessore Di Candido e il Consigliere Piccioni. Sono onorato di far parte di questa squadra che ha fatto del confronto costruttivo e dello spirito di unione la sua forza inarrestabile”.

“Ringrazio il primo cittadino per la rinnovata fiducia e con orgoglio accetto le nuove deleghe- ribadisce la Albani – in particolare sono felice di rappresentare i nostri volontari di Protezione Civile, ai quali tutti noi siamo immensamente grati per l’ottimo lavoro svolto anche durante il lockdown e di avere la delega ai Gemellaggi. A tal proposito annuncio che siamo al lavoro per stilare il regolamento per i gemellaggi che porteremo presto in Consiglio Comunale”.

“Nel ringraziare il Sindaco confermo il mio impegno – commenta Persiani – mi sono già interfacciato più volte con l’ex Assessore Taralli che, sulla delega dello Sport, mi ha già dato ottimi consigli. Posso annunciare che ricostituiremo la Consulta dello Sport e che mi impegnerò per far sì che vengano ultimati, nel più breve tempo possibile, i lavori del PalaCastrum, al fine di ospitare le gare in casa della Polisportiva Amicacci”.

“Sono lieto che il primo cittadino abbia deciso di affidarmi la tutela delle nostre strutture sportive – precisa Carpineta – realtà importanti per la crescita dei nostri atleti e la socialità, e per questo degne di tutela ed attenzione”.

“Ringrazio il Sindaco per la fiducia e per la delega alla Democrazia Partecipata che mi ha affidato – commenta la Guidobaldi – un incarico che mi permetterà di essere in prima linea nel dialogo diretto con i cittadini”.

“Sono nuovo della politica ma, fin da subito – aggiunge il neo Consigliere comunale Andrea Cicchinè – ma posso dire che caparbio ed onesto sarà l’impegno che porterò in Consiglio comunale per la mia città”.