-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Tortoreto, barche da diporto, Di Lorenzo: “scelte fatte da altri”

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 17:39

federico_di_lorenzoTortoreto. Una variante al piano spiaggia, parallela all’incarico al nuovo Prg, per disegnare anche il futuro sviluppo, anche normativo, dell’arenile di Tortoreto. La volontà di rivedere l’attuale piano demaniale è stata anticipata questa mattina da Federico Di Lorenzo, assessore al ramo, nel contesto delle polemica nata con l’opposizione (nella fattispecie con il consigliere Sandro Porrea) sull’ordinanza che ha imposto ai natanti non autorizzati di trovare posto nella nuova area dedicata della zona sud.

 

“ Non ci siamo inventati nulla” spiega l’assessore Di Lorenzo, “ ma gli avvisi messi sull’arenile, per evitare possibili ripercussioni per i proprietari di natanti, sono il frutto di due elementi normativi. L’ordinanza della Capitaneria di porto e l’attuale piano spiaggia, varato nel 2006, e dunque dalla passata amministrazione, che ha individuato le aree per l’ormeggio di tali imbarcazioni. Le altre imbarcazioni possono restare nelle concessioni solo se autorizzate e il provvedimento ha riguardato solo le spiagge libere”. Al di là delle precisazioni, fornite carte alla mano, nella circostanza sia il sindaco Monti che il capogruppo Di Giovanni hanno ribadito la necessità di apportare delle modifiche allo strumento urbanistico, non solo per le zone barche, visto che nella zona centrale non sono previste. “ Appena saranno definite le novità del piano demaniale regionale” è la posizione dell’esecutivo, “ ci muoveremo per affidare l’incarico e disegnare una rivisitazione sia del piano che degli aspetti normativi”.

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate