-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Roseto, assemblea Prg a Montepagano: le critiche della Sinistra

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 12:51

Copia_di_tavole_prgRoseto. “ L’amministrazione di Roseto è riuscita a fare qualcosa di unico: unire destra e sinistra nel dissenso al nuovo Prg, che assomiglia sempre più al frutto del partito del mattone”.

E’ sferzante, nelle critiche all’amministrazione comunale (un monocolore Pd), la Federazione della Sinistra di Roseto, che sottolinea le critiche piovute sull’esecutivo in occasione dell’ultima assemblea cittadina, tra quelle in programma, dedicate al nuovo piano regolatore, che si è svolta nella sala polifunzionale del museo di Montepagano. L’incontro amministrazione-cittadini è stato, in qualche maniera, anticipato dalla presa di posizione del partito, che con l’ausilio di tecnici “indipendenti” ha illustrato ai presenti le tavole complete del nuovo Prg, aspetto questo che ha alimentato subito un clima piuttosto acceso nella sala. “ Non sono mancate nell’occasione” si legge nella nota, “ le solite bandierine dei dubbi, ovvero ne segnalazioni da parte dei cittadini sulla anomalie procedurali, ossia le segnalazioni delle proprietà degli amministratori interessate dal Prg, aspetto quello che ci ha aiutato a fare quello che non è  stato ancora fatto:presentare nelle assemblee le tavole della trasparenza”. Oltre ad una serie di dubbi sul piano procedurale, la Federazione della Sinistra entra anche nel merito di alcune scelte di natura programmatica. “Sono emerse tutte le debolezze del piano evidenti e palesi sia nei modi di presentazione che nella forma”, prosegue la nota. “ Strade e quartieri costruite in zone a massimo rischio idrogeologico, ecomostri in riva al mare in stile “Punta Perotti” e in generale immani colate di cemento per far incrementare nel giro di pochissimi anni la popolazione di Roseto del 30%. Aumento demografico immane e immotivato, la mancanza assoluta di strutture adeguate e l’assoluta mancanza di una progettualità per il futuro per incrementare l’occupazione, strutture scolastiche, infrastrutture, assenza di un piano per il rilancio di un turismo in crollo. Chi desidera comprare una casa in una città senza lavoro,  senza scuole per i figli,  senza strutture sanitarie per i familiari? La risposta è stata già data da comuni che hanno percorso prima di Roseto questa via ovvero sono case appetibili per malavita e prostitute”.

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,935FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate