Scontri Real Giulianova-Cesena: 14 Daspo della Questura

Quattordici Daspo emessi dalla Questura di Teramo per gli scontri dello scorso 5 maggio tra i tifosi del Real Giulianova e quelli del Cesena.

Secondo la ricostruzione degli uomini della Digos di Teramo, diretta dal vice questore aggiunto Luca Benedetti, al Belvedere quel giorno si sarebbe scatenata una rissa alcuni tifosi locali e cesenati: dopo essersi dapprima vicendevolmente rivolti invettive varie ed essersi travisati, sarebbero giunti allo scontro fisico colpendosi violentemente con calci, pugni ed oggetti vari, anche lanciandosi fumogeni. Il pronto intervento delle forze dell’ordine ha consentito di calmare gli animi.

Le successive indagini svolte con la collaborazione dell’omologo Ufficio della Questura di Forlì e della stazione  arabinieri di Giulianova, hanno portato all’identificazione di numerosi partecipanti alla rissa.

In particolare sono stati denunciati all’autorità giudiziaria 9 tifosi del Real Giulianova e 5 del Cesena (di età compresa tra i 28 ed i 50 anni) peraltro non nuovi a reati commessi in occasione di manifestazione sportive. 

A seguito di tali fatti sono stati emessi dal Questore di Teramo, Enrico De Simone, predisposti dalla Divisione Anticrimine, i divieto di accesso alle manifestazioni sportive (Daspo), per la durata di 5 anni.