Giulianova, alla Biblioteca Bindi si studia in terrazza

Ultimo Aggiornamento: martedì, 8 Giugno 2021 @ 12:47

Giulianova. Dal pomeriggio di oggi, la panoramica terrazza di Palazzo Bindi si trasforma in una sala studio all’aperto per studenti e cittadini che fruiscono della Biblioteca civica “Vincenzo Bindi” di Giulianova.

La Biblioteca ha infatti riaperto le sue porte il 17 maggio scorso, anche se con un numero inferiore di postazioni a causa delle distanze anti-covid. Ed ecco che al fine di recuperare alcuni posti e di rendere ancora più piacevole la permanenza, la terrazza della storica dimora si è dotata di tavoli e ombrelloni grazie al sostegno di uno sponsor, BricoOK di Giulianova.

“Questa Amministrazione – dichiara l’assessore alla Cultura Paolo Giorgini – oltre a mettere in campo risorse per rinnovare passo dopo passo e rendere più fruibili i luoghi della cultura, come musei e biblioteca, sta cercando anche di sensibilizzare le imprese del territorio a rendersi protagoniste delle politiche culturali. In questo caso, il mio ringraziamento corre a BricoOK, nella persona del titolare Enrico Corneli che ha immediatamente accolto la nostra richiesta di fare della terrazza di Palazzo Bindi, una sala studio e lettura all’aria aperta e vista mare”.

Si ricorda che l’accesso e i servizi della Biblioteca sono disponibili dal lunedì al venerdì, dalle ore 15.30 alle 19.00. Al fine di poter accedere alle postazioni per lo studio e la consultazione interna, è obbligatorio prenotare all’indirizzo email bibliotecabindi@comune.giulianova.te.it o al numero telefonico 0858021308, entro le ore 18.30 del giorno precedente. Lo studio in terrazza è consentito esclusivamente con materiale proprio. Per ogni ulteriore informazione circa il prestito, il catalogo e la Biblioteca digitale, è possibile visitare il sito web https://biblioteca.comune.giulianova.te.it/ o la pagina Facebook della Biblioteca.