Coronavirus Pineto, il M5s chiede all’Amministrazione l’acquisto di mascherine per le fasce deboli della società

Pineto. Il Movimento 5 Stelle Pineto, vista l’emergenza sanitaria in corso e la difficoltà nel reperire risorse utili a garantire sicurezza alle persone, chiede all’Amministrazione comunale di Pineto di acquistare e consegnare alle famiglie dispositivi di protezione.

 

“Grazie alla nuova possibilità offerta anche da alcune aziende abruzzesi che produrranno già dai prossimi giorni mascherine protettive per un quantitativo di almeno 250.000 pezzi alla settimana”, spiega il M5s Pineto in una nota, “chiediamo all’amministrazione di farsi carico dell’acquisto e consegna gratuita alle famiglie residenti a Pineto che ne avvertissero la necessità e ne facessero richiesta (come anziani, immunodepressi, famiglie con membri risultati positivi ai tamponi…) con gli strumenti e nelle modalità che riterrà più adatte”.

“Le risorse per far fronte a tale spesa potrebbero principalmente essere individuate tra le voci di bilancio, ed eventualmente integrate anche con l’impiego dei gettoni di presenza di tutti i consiglieri comunali e le indennità percepite dagli amministratori, che, oltre all’incarico politico, continuano a svolgere il proprio lavoro o la propria professione, in percentuali da definire”.

“In questo momento di emergenza”, concludono, “riteniamo questo contributo come fondamentale per aiutare i nostri concittadini a proteggersi qualora dovessero, per i motivi e nei limiti descritti sul recente DCPM, uscire dalle proprie abitazioni”.