Pescara, Montesilvano, Penne, Cepagatti e Città Sant’Angelo: firmati i patti per la videosorveglianza

Pescara. Firmati stamane in Prefettura a Pescara i Patti per l’attuazione della Sicurezza Urbana, con i Comuni di Pescara, Montesilvano, Spoltore, Città Sant’Angelo, Cepagatti e Penne per l’impegno comune contro criminalità e degrado.

Il Patto sottoscritto con Pescara, Montesilvano, Spoltore, Città Sant’Angelo prevede la realizzazione di un sistema di videosorveglianza che monitorerà il perimetro esterno dell’area, con telecamere di contesto e per la lettura delle targhe.

I Patti con Penne e Cepagatti hanno per oggetto sistemi di videosorveglianza per controllare i luoghi di maggiore aggregazione, punti nevralgici della viabilità e aree sensibili.

Entro il 31 agosto le Prefetture trasmetteranno i progetti di videosorveglianza al ministero dell’Interno che elaborerà una graduatoria nazionale sulla base della quale saranno concessi i finanziamenti. L’attuazione dei Patti sarà monitorata da una cabina di regia istituita presso la Prefettura.

Viene data così attuazione al Decreto – Legge 20 febbraio 2017 n. 14, che ha autorizzato una spesa complessiva di 37 milioni di euro per il triennio 2017/2019 per tal interventi di sicurezza pubblica.