-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, altra rissa a Rancitelli: giovane rischia il linciaggio in strada

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 19 Ottobre 2018 @ 14:45

Pescara. Evade dagli arresti domiciliari e aggredisce prima i passanti e poi i poliziotti, intervenuti per sedare la lite.

Protagonista dell’episodio, accaduto ieri sera in via Tavo, a Pescara, un 27enne, noto alle forze dell’ordine, da poco dimesso dal reparto di psichiatria.

Il giovane, affacciato dal balcone di casa, stava litigando con alcune persone presenti in strada, quando all’improvviso è sceso e ha minacciato e preso a pugni prima uno dei presenti e poi i poliziotti. A quel punto gli agenti hanno bloccato e allontanato il 27enne per evitare che la folla lo linciasse.

Nella sua abitazione gli uomini del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo hanno trovato 4 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e vari ritagli di cellophane utilizzati per confezionare dosi di stupefacente. Il 27enne è stato quindi arrestato per evasione, resistenza e minacce a pubblico ufficiale, e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ed è stato poi trasferito in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate