-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Confindustria L’Aquila, assemblea dei fondi FAS Valle Peligna

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 8:27

L’Aquila. ‘Le Associazioni di Categoria partecipanti all’assemblea generale dei fondi FAS per la Valle Peligna ringraziano il Vice Presidente della Giunta Regionale, Giovanni Lolli, per l’accelerazione impressa all’iter procedurale per l’utilizzo delle suddette risorse. Esprimono inoltre soddisfazione per l’ottima risposta da parte del settore privato al bando per i Contratti di Sviluppo Regionale e sulla rassicurazione ottenuta dall’Onorevole Giovanni Lolli sull’immediato avvio dei lavori di redazione del bando, per un importo di 1,7 milioni di euro, destinato alle PMI operanti in ogni settore di attività’, si legge in una nota a firma Confindustria L’Aquila, Ance L’Aquila, Confesercenti L’Aquila, CNA L’Aquila, Associazione Albergatori della Valle Peligna, AIPCA.

Tuttavia le Associazioni manifestano forte preoccupazione sul monito ricevuto in relazione ai 5 milioni di euro riservati agli enti pubblici che, qualora non assegnati entro fine anno, verrebbero automaticamente destinati altrove o, peggio, potrebbero essere oggetto di decurtazione in virtù dei tagli che la Regione Abruzzo dovrà fare in linea a quanto disposto dall’Amministrazione Centrale.

‘Alla luce della scadenza del 31 dicembre 2015 e considerati i tempi tecnici, ormai esauriti, necessari per la redazione di progetti “cantierabili”, per la redazione e per la sottoscrizione dell’Accordo di Programma Quadro con Regione e M.I.S.E., per la predisposizione del bando, per l’indizione delle relative gare di appalto (circa sei mesi per le gare europee), le Associazioni chiedono ai rappresentanti degli enti pubblici territoriali coinvolti (Provincia dell’Aquila, Comuni rientranti nell’area Fas Valle Peligna, Comunità Montana e Parco Nazionale della Majella) un prezioso gesto di responsabilità, destinando le suddette risorse al finanziamento dei due bandi rivolti al sistema produttivo, fatti salvi eventuali progetti già cantierabili’, insistono.

‘In particolare le esigue risorse destinate al bando per le PMI potrebbero essere incrementate fino ad almeno 4 milioni di euro, prevedendo un’importante premialità a favore del comparto turistico, individuato dal tavolo di partnenariato come settore strategico, e ulteriori risorse potrebbero essere destinate allo scorrimento della graduatoria dei contratti di sviluppo.
Le Associazioni auspicano di poter cogliere questa preziosa possibilità di sviluppo che costituisce una reale occasione di rilancio dell’economia della Valle Peligna’, concludono.

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate