A settembre i lavori di raddoppio della rete delle acque bianche a Vasto Marina

Vasto. “Nel corso del prossimo mese di settembre prenderanno il via i lavori di raddoppio della rete delle acque bianche a Vasto Marina. Un altro importante risultato che questa amministrazione comunale è riuscito ad ottenere grazie al sostegno ricevuto della precedente amministrazione regionale guidata del centrosinistra”.

Ad annunciarlo il Sindaco Francesco Menna a seguito dell’esito positivo della gara ed aggiudicazione dei lavori espletata dall’Ufficio gare contratti ed appalti del Comune di Vasto. All’appalto hanno risposto sei ditte ed i lavori, dopo l’esame di tutti i documenti e delle offerte presentate, sono stati aggiudicati all’Impresa Fossaceca Srl di Roccaspinalveti (Ch) che ha praticato un ribasso sulla base d’asta di 850 mila euro del 32,538%.

Il progetto è stato redatto dall’Ing. Donatello Desideri e prevede la raccolta ed il convogliamento delle acque bianche nella parte sud dell’abitato di Vasto Marina, per poi raggiungere il depuratore di Montenero di Bisaccia. La zona maggiormente interessata dal progetto è quella che va dalla zona dell’Istituto San Francesco verso viale Dalmazia e il lungomare Duca degli Abruzzi.

“Opera attesa da anni – ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Forte – seguita attentamente dai tecnici del settore Lavori Pubblici di questo Comune. La realizzazione della nuova rete di raccolta delle acque bianche agevolerà la raccolta e lo smaltimento riducendo i rischi di allagamento delle strade e dei locai posti ai piani terra delle abitazioni. L’avvio dei lavori è stato concordato per il prossimo mese di settembre per non creare disagi nel corso della stagione balneare in corso”.