Lanciano, parte la campagna di sensibilizzazione su sicurezza stradale del Comune

Lanciano. “Pronti, sicuri, via!” è il nome della campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale promossa dall’assessorato all’Urbanistica e alla Pianificazione del territorio del Comune di Lanciano, dedicata alla popolazione e, in particolare, ai ragazzi in che si avvicinano alla guida dei motocicli.
“Grazie anche al sostegno della Regione Abruzzo – ha spiegato l’assessore Pasquale Sasso – abbiamo dato vita a un progetto articolato che mira a rimuovere criticità nei tratti della viabilità più pericolosi e a riconnettere la cittadinanza con l’uso più consapevole e sano delle strade”.

Il progetto, cofinanziato dalla Regione nell’ambito del più complesso Programma quadro nazionale sulla sicurezza stradale, ha consentito la realizzazione nei mesi scorsi della rotonda sulla via per Treglio, all’altezza dell’incrocio con il quartiere Santa Rita. Ciò ha consentito un sensibile decongestionamento del traffico in quel particolare tratto stradale. Parallelamente l’assessorato ha avviato una ricognizione sulla rete viaria attraverso la promozione di un questionario sulla percezione della sicurezza stradale, compilabile fino al 15 ottobre e disponibile sul sito istituzionale del Comune (www.comune.lanciano.ch.it).

“I dati che otterremo, debitamente elaborati – ha proseguito l’assessore – ci consentiranno di comprendere meglio le esigenze della cittadinanza e di ottimizzare gli interventi sul territorio”. Alla campagna d’ascolto con i questionari segue, in questi giorni, l’avvio della fase di sensibilizzazione – curata da Territorio Sociale – che coinvolge i ragazzi della terza media degli Istituti scolastici comprensivi Don Milani, Principe di Piemonte e Umberto I, D’Annunzio, Eroi Ottobrini e Mazzini. Una rappresentanza di 120 studenti sta seguendo in questi giorni i corsi sulla sicurezza tenuti dall’Autoscuola Valerio. L’ultimo incontro si è tenuto questa mattina, dalle 10,30 alle 12,30, nella scuola media Don Milani (via Bologna, 8). È attiva, intanto, anche la fan page fb dedicata al progetto, costantemente aggiornata su tematiche di sensibilizzazione e sugli eventi in programma. Domenica 8 novembre, invece, presso il Kartodromo Santa Giulia ( a Villa Stanazzo), si terrà l’evento conclusivo: un’intera mattinata sarà dedicata a prove pratiche di sicurezza stradale, sarà stilato un bilancio delle attività svolte e ai ragazzi saranno consegnati gadget e attestati.

“Ho avuto conferma di una grande capacità collaborativa e di profondo senso civico da parte dei lancianesi e delle organizzazioni operanti sul territorio – ha concluso Sasso – Questo deve essere lo spirito di un’azione amministrativa efficace ed efficiente: unire intorno a obiettivi comuni verso la costruzione di una città migliore e sempre più a misura di persona”.