Mauro Corona senza mezze misure, neppure la Berlinguer lo ferma: ecco il vero motivo per cui dovrà comparire in tribunale

Lui di certo non le manda a dire e nessuno riesce a fermarlo: a E’ sempre Carta Bianca svela il motivo per cui dovrà comparire in Tribunale.

Torna al centro dell’attenzione Mauro Corona, il noto opinionista tv che da ormai molti anni è uno dei punti di riferimento del programma condotto da Bianca Berlinguer, prima in Rai e anche adesso che è passata a Mediaset. Eppure, con il suo ultimo intervento ha sorpreso tutti.

Mauro Corona è un fiume in piena
Mauro Corona senza mezze misure, neppure la Berlinguer lo ferma: ecco il vero motivo per cui dovrà comparire in tribunale- Credit ANSA -Abruzzo.cityrumors.it

Proprio nel corso della diretta è stato un fiume in piena, impossibile da arginare anche per la padrona di casa, che così come i telespettatori non ha potuto fare altro che ascoltarlo parlare di un argomento che a quanto pare, sembra averlo molto turbato e che non gli da pace.

A breve infatti si dovrà presentare in Tribunale: “E’ querelata anche lei con me, vediamo come va” ha ammesso parlando con la conduttrice. Ma che cosa è accaduto per davvero e chi è la persona che lo ha coinvolto nella querela?

Mauro Corona querelato da De Laurentiis: “Se la prende con un poveraccio come me”

Ebbene si, Mauro Corona è stato querelato da Aurelio De Laurentiis e la cosa pare averlo turbato cosi tanto da essere stato un vero fiume in piena nel corso della passata diretta di E’ sempre Carta Bianca, il programma di prima serata condotto da Bianca Berlinguer, di cui lui è presenza fissa.

Mauro Corona che cosa succede
Mauro Corona Bianca Berlinguer non lo contiene- Credit ANSA -Abruzzo.cityrumors.it

“De Laurentiis, un uomo potente, se la prende con un poveraccio come me. Sono cose che mi avviliscono, bisogna stare attenti. Non so se verrò più in televisione, sono stufo. Bisogna stare attento a tutto quello che si dice” ha ammesso, sottolineando però un cavillo che stando alle sue parole, potrebbe anche salvarlo.

Corona ha infatti affermato che nelle carte ufficiali della querela non ci sia scritto il suo vero nome, che in realtà è Maurizio, per questo motivo, come lui stesso ammette: “Se la querela è stata fatta a Mauro Corona, non esiste“, aggiunge, ricordando che la prima udienza è in programma a Ottobre. Insomma, un particolare che se venisse confermato, potrebbe cambiare le carte in tavola e anche le sorti della querela stessa.

“Se De Laurentiis è un uomo nobile del sud, perché non mi sfida a duello? Oggi ti querelano perché poi chiedono i soldi, i danni morali” ha infine concluso, lasciando senza parole anche la conduttrice. Ma come andrà a finire? Per il momento possiamo solamente attendere i prossimi mesi.

Impostazioni privacy