Re Carlo, problemi dopo l’operazione. La decisione dei medici allarma William: “Si sta preparando”

Nelle scorse ore, con molto mistero, la Corona ha annunciato il prolungamento del ricovero di Re Carlo: William si prepara alla reggenza.

Sono ore molto complicate, e circondate da un certo alone di mistero, quelle che sta vivendo la Royal Family. Kate Middleton è stata dimessa dalla London Clinic e adesso vivrà una riabilitazione di circa 3 mesi. Il primo appuntamento pubblico – salvo sorprese – è previsto per Pasqua. Non è chiaro quale malore abbi colpito la Principessa del Galles, ma con un comunicato ufficiale si è precisato che oggi la futura Regina sta bene.

Re Carlo Camilla William Kate
Re Carlo, ricovero prolungato: cosa sta accadendo – Abruzzo.CityRumors.it / Instagram: @RoyalFamily

Kate Middleton ha preferito recarsi presso il Kensington Palace, a Windsor, dove godrà di una maggiore privacy e riservatezza rispetto alla residenza londinese. Kate sarà circondata dall’amore di suo marito William e i figli George, Charlotte e Louis. Ma, stando alle ultime indiscrezioni dei tabloid, per William potrebbe profilarsi un periodo fitto di impegni.

Come sta Re Carlo

Nella stessa, esclusiva, clinica londinese è ricoverata dalla giornata di ieri Re Carlo, che ha subito un intervento alla prostata, già programmato da tempo. Il Sovrano, prima di essere ricoverato, ha fatto visita a Kate Middleton. Benché un intervento di routine, ma anche a causa dell’avanzata età del Sovrano, poche ore fa è stato rivelato alla stampa che il periodo di ricovero di Re Carlo è stato prolungato. Da quanto si apprende dai tabloid, il Sovrano sta bene e la decisione è stata presa soltanto come precauzione, anche se cresce la preoccupazione tra i sudditi del Regno Unito.

La decisione, però, ha colto di sorpresa lo staff di Buckingham Palace, che ha dovuto stravolgere il programma. Il muro di segretezza eretto da Buckingham Palace, però, sta insospettendo la stampa (e alimentando qualche teoria del complotto di troppo), ma sono in molti a sostenere che la comunicazione carente, e riservata, della Corona di questi giorni sia soltanto controproducente. Non è escluso, ad ogni modo, che nuovi comunicati siano in arrivo.

Re Carlo Regina Camilla
Re Carlo, ipotesi reggenza William – Abruzzo.CityRumors.it

In questi giorni, il Sovrano è stato sostituito dalla Regina Camilla e dalla Principessa Anna, oltre ovviamente che dal suo primogenito William. Come sappiamo, dal cerchio magico del Sovrano, sono stati esclusi (per diversi motivi) sia il secondogenito Harry che il fratello di Carlo, Andrea di York. L’intervento e le già insistenti voci sulle precarie condizioni di salute del Sovrano hanno di fatto rilanciato sulle pagine dei quotidiani britannici l’ipotesi di un’abdicazione del Sovrano in favore di William. 

Al momento non è l’ipotesi primaria, dal momento che, dopo tanti anni di attesa, difficilmente Re Carlo lascerà il trono. Più verosimile, invece, l’ipotesi che porta al pre-pensionamento, stile Regina Margherita di Danimarca. In questo caso, pur mantenendo scettro e corona, il facente funzioni sarebbe William, in qualità di reggente. Potrebbe essere un compromesso accettabile per Carlo che potrebbe così continuare ad essere Re senza occuparsi degli affari più importanti della Corona.

Impostazioni privacy