Penalizzazione inevitabile: ecco la classifica

Il club spera nella vittoria in tribunale, ma la conferma della penalizzazione sembra inevitabile: la classifica è pronta a subire cambiamenti.

Da dodici mesi a questa parte, ossia dall’esplosione del caso Juventus, abbiamo avuto modo di interfacciarci con molti termini giuridici in ambito sportivo. Penalizzazione, ricorso in appello, sentenze e via discorrendo: tutti termini che però stanno diventando molto noti anche in Premier League.

Penalizzazione inevitabile, classifica cambia
Incubo penalizzazione, classifica cambia (Pixabay) – Abruzzo.cityrumors.it

Infatti nemmeno il miglior campionato del mondo è esente da problematiche di stampo giuridico: il recente caso Everton, del resto, ha fatto scuola. Dallo scorso 17 novembre, data di ufficializzazione dei 10 punti di penalizzazione, non si fa che parlare di questo caso molto delicato.

Le autorità sportive inglesi hanno deciso di punire i Toffees in quanto, a loro giudizio, avrebbero superato il limite di 120 milioni di perdite nel triennio 19/20, 20/21 e 21/22. Da quando le norme sul Fair Play Finanziario sono diventate più rigide, le attenzioni della lega inglese stanno diventando sempre più maniacali e non a caso, assieme all’Everton, anche il Nottingham Forest rischia di subire punti di penalizzazione per averle violate.

Ma il caso con protagonista il club di Liverpool, in un certo senso, è molto più delicato in quanto destinato a creare un precedente legale, ritenuto di fondamentale importanza anche dal Manchester City che è già finito nel mirino della giustizia della Premier per aver violato più volte il FPF.

Caso Everton, poche speranze: penalizzazione inevitabile

I tifosi dell’Everton sono ormai rassegnati all’idea di vedere confermati quei 10 punti di penalizzazione in classifica, che di fatto hanno spedito il club di Sean Dyche in zona retrocessione: guardando la classifica, in questo momento solo Burnley e Sheffield United hanno fatto peggio dei Toffees.

Caso Everton, arriva la penalizzazione
Everton, penalizzazione si fa sempre più concreta (Ansa) – Abruzzo.cityrumors.it

A metà febbraio, quindi tra non molto, è attesa la comunicazione da parte della commissione indipendente che sta indagando sul caso.Fonti inglesi intanto riportano che l’Everton difficilmente riuscirà a vincere il ricorso: malgrado l’impegno del team legale Laurence Rabinowitz KC, uno dei più blasonati di Inghilterra, la società dovrebbe sperare nel miracolo per riavere indietro i punti.

Al massimo potrebbe sperare in una riduzione della penalità o a un divieto di operare durante il prossimo calciomercato estivo, riporta Football Insider. Si ritiene inoltre che una penalizzazione ridotta di sei punti – quindi si passerebbe da -10 a -4 – potrebbe essere il miglior risultato che i Toffees possano portare a casa.

Impostazioni privacy