Clamoroso alla Juve: il nuovo allenatore è nerazzurro

La sconfitta nello scontro diretto con l’Inter ha rimesso in discussione la figura di Allegri: c’è un nuovo nome per la panchina della Juve.

Tanta fatica per nulla, potrebbe dire qualcuno. Dopo aver camminato a braccetto con l’Inter negli ultimi due mesi, rispondendo colpo su colpo alle vittorie della squadra di Inzaghi, talvolta andando addirittura in testa alla classifica complice l’anticipo di taluni impegni dei bianconeri rispetti a quelli dei nerazzurri, la Juve è crollata nel giorno più importante, quello dello scontro diretto con la rivale.

Clamoroso il nome del possibile nuovo allenatore della Juve
Allegri trema: c’è un nuovo candidato alla panchina bianconera (LaPresse) – Abruzzo.cityrumors.it

La superiorità mostrata dai meneghini nel big-match di San Siro ha riaperto il dibattito sulla figura di Massimiliano Allegri, che pure negli ultimi mesi sembrava avesse trovato un’ottima quadratura del cerchio. Reduce da una stagione, la scorsa, passata a respingere gli attacchi del popolo social riunitosi sotto l’hashtag #Allegriout, e impegnato a ricacciare all’indietro la minacciosa ombra di Antonio Conte – un nome che la piazza aveva iniziato pesantemente a caldeggiare – oggi il tecnico toscano si ritrova, forse ingiustamente, ad affrontare le stesse critiche.

Ad ogni modo il campionato non è ancora finito: le possibilità di contendere il titolo all’Inter ci sono ancora, con la Juve saldamente seconda e con un ampio margine sulle quinte in classifica. Ma tutto ciò sembra non bastare, perché il problema, più volte sottolineato dagli addetti ai lavori, concerne l’atteggiamento tattico. L’evoluzione nel pensiero. Il coraggio di cambiare.

Tutte cose sottolineate, nel corso del suo intervento a TVPlay, da una prestigiosa firma de ‘La Gazzetta dello Sport’, Luigi Garlando. Che fa anche il nome di quello che sarebbe potuto essere, e forse sarà, l’uomo perfetto per valorizzare la rosa bianconera.

Panchina Juve, Garlando tira la volata a Gasperini

Il discorso di Garlando prende le mosse dalle responsabilità di Allegri, per finire col suggerimento di un nome che potrebbe giovare alla causa della ‘Vecchia Signora’, quello di Giampiero Gasperini. “In questi ultimi tre anni, di fatto, la Juve non ha avuto un’educazione tattica“, ha esordito il giornalista.

Panchina Juve, suggerimento 'nerazzurro' per il futuro
Giampiero Gasperini incassa l’investitura del noto giornalista (LaPresse) – Abruzzo.cityrumors.it

Allegri, nella sua seconda avventura juventina, ha dato dimostrazione di non essere più in contatto con il calcio attuale“, ha proseguito. Dopo aver evidenziato quelle che a suo dire potrebbero essere delle correzioni utili nello sviluppo della manovra bianconera, Garlando chiude l’invettiva tirando in ballo l’attuale tecnico dell’Atalanta: “Non capisco perché la Juve non abbia mai pensato a Gasperini. Con quest’ultimo i bianconeri sarebbero dello stesso livello dell’Inter“, ha concluso.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy