-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Crotone-Pescara Diretta Serie B

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 0:53

 

Pescarastemma

Cronaca in diretta della partita Crotone-Pescara a partire dalle ore 14:45. Diretta Live dallo Stadio ‘Ezio Scida’ di Crotone della 13ª giornata di Serie B Win Crotone-Pescara. Aggiornamento minuto per minuto.

 

Crotone-Pescara Diretta Serie B Crotone
0 1
Pescara
32′ st Bonanni

 

50′ Finita. Il Pescara la spunta allo Scida con il guizzo di Bonanni e sorpassa proprio il Crotone.

49′ st Punizione di Russotto fuori dall’area pescarese, in posizione centrale: deviazione in barriera ma Pinna blocca a terra.

45′ st E arriva la segnalazione del quarto uomo: 5 minuti

43′ st Il Pescara tiene palla, senza soffrire, per far scorrere più tempo possibile. Ma si prospetta un lungo recupero.

42′ st Ultima sostituzione anche per i locali: Uccello per De Giorgio

40′ st Ammonito anche Cascione che non concede la distanza per la punizione di Ginestra fuori area. Battuta che rimbalza sulla barriera.

38′ Pinna si fa scappare un cross dalla sinistra, Zanon spazza via e sventa la ribattuta

37′ st Ultimo cambio del Pescara, Maniero per un esausto Soddimo

36′ st Ginestra tocca di testa in area un lungo cross di Correia, Pinna esegue agevolmente la sua seconda parata.

GOOOOOOLL DEL PESCARA. 32′ st Azione in orizzontale sulla tre quarti, Soddimo serve Nicco di tacco che allunga sul vertice sinistro dell’area per Bonanni che arriva con il sinistro di prima, palla che resta bassa e si incrocia all’angolino opposto. 0-1. Il Pescara sblocca la gara al primo tiro in porta.

30′ st Fase Nervosa: Curiale colpisce Nicco alla testa che finisce a terra, scaramucce in campo, Di Francesco protesta e viene fatto allontanare dall campo da Baratta.

29′ st Ammonito Bonanni che ritarda la battuta di una punizione, dopo che l’arbitro ha fatto addirittura avvicinare la barriera dalla posizione precedentemente presa. Sinistro a giro sul secondo palo, Concetti salta con i pugni.

28′ st Per il Crotone entra Correia per Cabeccia

27′ st De Giorgio imposta per Galardo che fa filtrare per Migliore, tentativo ravvicinato ma debole e Pinna è impegnato nel primo intervento della gara.

25′ st Ammonito Galardo per proteste

19′ st Buona discesa sulla sinistra di Mazzotta innescato dalla prima palla di Bonanni, chiuso poi in calcio d’angolo. La battuta è sventata in fallo laterale, palla che rimane sulla tre quarti e Bonanni ci prova dai trenta metri ma il suo sinistro si alza sopra la traversa, non di troppo.

18′ st Bonanni rileva Sansovini, autore di una prova molto generosa ma poco incisiva.

17′ st Soddimo prende coraggio e ci prova dalla distanza, tiro senza pretese sul fondo.

14′ st Corner per i padroni di casa, Abruzzese colpisce di piatto, spalle alla porta a centro area: palla altissima. Olivi ancora un volta rimane a terra sotto i colpi rosso-blu.

11′ st Scintille tra Russotto e Soddimo che forse cerca giustizia per l’episodio precedente e commette fallo al lato sinistro della propria area.

9′ st Soddimo rientra in campo dopo gli accertamenti dello staff medico. Solo tanta paura per la giovane punta.

6’st Esce Ledesma, dentro Curiale per il Crotone.

5′ st Paura per Soddimo, contatto con Beati e ginocchio che rimane sotto l’avversario. Le grida dell’attaccante bianco-azzurro non promettono niente di buono. Per fortuna si rialza da solo. La punizione fuori area è, comunque, ottima: Cascione ci prova col destro e si avvicina di una spanna dal palo.

2′ st Immediata la pressione del Crotone, Pescara soffocato nella propria area.

Iniziata la ripresa.

Si ricompone Di Francesco, obbligato a rinsaldare il centrocampo: dentro Tognozzi, fuori Verratti e con lui la goccia di brio mostrata dal Pescara finora.

Finisce il primo tempo. 0-0. Partita che esalta poco sul piano del gioco. Nessun tiro in porta, nessuna parata, palla quasi sempre sulla zona mediana. Il Crotone appare più spigliato, ma la retroguardia del Pescara finora ha la meglio. Ma ora, con gli adriatici in dieci, la partita può cambiare volto drasticamente.

45′ ESPULSO ARIATTI: arriva la seconda ammonizione per un intervento più che ruvido su Cabeccia. Baratta non può risparmarsi il cartellino per questa sonora steccata sugli stinchi del rossoblu. Il Pescara si prepara ad un secondo tempo in dieci.

43′ Cascione se la scampa da un’ammonizione sacrosanta per una forbice da tergo sulla trequarti dei locali. La punizione di Ledesma è, comunque, sconclusionata: tiro diretto, palla alta.

41′ Punizione di Verratti dai 30 metri, cross morbido per la testa di Mengoni a centroarea ma non ci crede fino in fondo e abbandona un tentativo abordabilissimo proprio di fronte al portiere Concetti.

40′ Occasione mal sfruttata dal Crotone, quando Soddimo disimpegna in malo modo su una punizione di Russotto: palla non controllata nel tentativo di cross, che finisce sul fondo.

36′ Rimane a terra capitan Olivi per una gomitata al volto, involontaria, ricevuta da Ginestra. Niente di grave, rientra in campo dopo la medicazione di rito.

32′ Ammonito Ariatti, fallo tattico a centrocampo per evitare il contropiede ai rossoblu.

31′ Finta di De Giorgio su Mazzota, se lo beve ed entra in area ma si allunga troppo la palla, riparte la formazione ospite, tre gli attaccanti giunti in area ma Nicco spreca malamente.

30′ Ammonito Verratti che entra in ritardo su Cabeccia

Cresce sempre più il Crotone ma la guardia degli abruzzesi è delle migliori. Zanon è uno dei migliori fino a questo punto.

24′ Contropiede del Crotone, viziato da un fallo su Soddimo, chiuso in calcio d’angolo. Sulla battuta c’è una contatto aereo di Zanon con Beati, protestano i calabresi ma l’arbitro fa proseguire.

20′ Pericoloso il Crotone con Russotto che spara dal limite, servito di testa da Ginestra, Mazzotta chiude in scivolata e salva Pinna dal difficile intervento.

15′ Punizione di Ledesma dalla trequarti destra, traiettoria che spiove a centro area dove Olivi, nella mischia, allontana di testa. Poco vivace la partita nel primo quarto d’ora.

7′ Punizone di Russotto dai venticinque metri: destro a scendere che sfiora il palo alla destra di Pinna: palla fuori, portiere che la osserva vigile scorrere sul fondo.

1′ Stop e tiro di Sansovini sulla lunetta dell’area: prima conclusione velenosa ma che si allarga sul fondo.

Squadre in campo: Crotone in classica casacca rosso-blu, Pescara in tenuta gialla da trasferta. Pochi istanti al fischio d’inizio.

L’Ezio Scida si presenta assolato, dopo giorni di maltempo che hanno segnato pesantemente la città di Crotone. Sparuto gruppo di tifosi bianco-azzurri in curva ospite: la tessera del tifoso colpisce ancora.

Di Francesco conferma la novità annunciata: il neo diciottenne Verratti (compleanno festeggiato ieri) parte titolare, trequartista alle spalle di Soddimo e Sansovini. Bonanni, quindi, parte dalla panchina. Scampato pericolo per Mengoni, a rischio infortunio: in campo anche lui. Niente da fare per Ganci, fermato da un risentimento muscolare, che si aggiunge a Gessa e Petterini.

Le formazioni:

Crotone: (4-2-3-1) Concetti, Cabeccia (28′ st Correia), Tedeschi, Abruzzese, Migliore, Beati, Galardo, Ledesma (6′ st Curiale), Russotto, De Giorgio (42′ st Uccello), Ginestra. A disposizione: Belec, Vinetot, Eramo, Hanine. Allenatore: Leonardo Menichini

Pescara: (4-3-1-2) Pinna, Zanon, Olivi, Mengoni, Mazzotta, Ariatti, Cascione, Nicco, Verratti (1′ st Tognozzi), Soddimo (37′ st Maniero), Sansovini (18′ st Bonanni). A disposizione: Bartoletti, Sembroni, Del Prete, Stojan. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

Arbitro: Sig. Silvio Baratta di Salerno (Franzi-Cucchiarini)

Reti: 32′ st Bonanni

Ammoniti: Verratti, Galardo, Cascione

Espulsi: Ariatti (doppia ammonizione), Di Francesco

Daniele Galli

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate