venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeSport AbruzzoBasket, per la Tasp la prova Pescara: in palio punti salvezza

Basket, per la Tasp la prova Pescara: in palio punti salvezza

Domani 16 ottobre (alle ore 18) la TaSp affronta il Pescara basket in una trasferta al PalaElettra che mette in palio punti fondamentali in chiave salvezza.

E a tal proposito coach Andrea Gabrielli sembra molto determinato alla vigilia del prossimo match: “Il primo obiettivo è riscattare la gara persa in casa contro Monopoli. Per questo motivo in settimana abbiamo analizzato gli errori che abbiamo fatto in quella partita e ho visto tanta concentrazione negli occhi dei ragazzi. C’è spirito di rivalsa e c’è la giusta voglia di fare una buona gara ma non dobbiamo approcciare il match guardando la classifica, anche perché i valori effettivi delle squadre ancora non vengono fuori e le gerarchie non sono minimamente delineate. Come ho già avuto modo di sottolineare dobbiamo cercare di imparare dagli errori ed essere più cinici. Ci siamo preparati bene al prossimo impegno di campionato e mii aspetto una reazione tecnica ed emotiva da parte del gruppo”.

L’allenatore della Teramo a Spicchi sa bene quanto sia importante dare un segnale netto e chiaro di ripresa da parte dei suoi ragazzi e vuole farlo contro una squadra già affrontata in pre-campionato. Una formazione, quella di Pescara, che per sua stessa ammissione ha puntato a valorizzare i giovani del vivaio affidandosi alla gestione di coach Stefano Cova. Al giovane tecnico è stato quindi chiesto di amalgamare un gruppo dove svetta l’esperienza del lungo mancino Andrea Capitanelli (10 punti e 10 rimbalzi di media per lui nelle prime due uscite stagionali) attorno alla quale spiccano individualità come quella del lungo Leonardo Del Sole (miglior realizzatore di Pescara a quota 16 di media) e dell’esterno Constantin Maralossou (anche lui in doppia cifra di media per punti, 10).

A completare il roster biancazzurro c’è una pattuglia di giocatori del posto, dai navigati playmaker Andrea Grosso e Davide Pucci fino ad arrivare ai più giovani Masciopinto, Fasciocco, Seye, Del Prete e Perella. Un gruppo che aldilà del poco giocato in Serie B non va affatto sottovalutato, a maggior ragione in casa. Ne sa qualcosa la JuveCaserta 2021 che domenica scorsa era sotto di 8 punti all’intervallo della sfida di campionato disputata proprio al PalaElettra, per poi trovare il break decisivo nel terzo periodo e centrare una utilissima vittoria per i campani. Alla Teramo a Spicchi non resta quindi che partire con il piede giusto sin dalla palla a due e fiaccare subito ogni velleità degli avversari. Anche perché dopo il derby in trasferta ci sarà un doppio turno interno per la TaSp 2K20 e i biancorossi dovranno arrivarci belli carichi per poterlo sfruttare al meglio.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES