-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Olimpiadi, Nicolai-Lupo in semifinale: l’abruzzese del beach volley per la medaglia

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 20:40

Ortona. Storico risultato per il beach volley azzurro: sulla spiaggia di Copacabana il duo composto da Paolo Nicolai e Daniele Lupo si è qualificato per la semifinale del torneo olimpico battendo ai quarti la coppia russa Liamin-Barsuk 2-1 (21-18, 20-22, 15-11).

L’abruzzese Paolo Nicolai, nato a Ortona nel 1988, è stato campione del mondo Under 21 nel 2007 nel Beach volley in coppia con Francesco Giontella, ai campionati mondiali tenuti a Modena, finale vinta contro la coppia spagnola Gavira-Fernández.

Nel 2008 si è confermato campione, sempre in coppia con Giontella, a Brighton. Campione Italiano assoluto nel 2013, campione d’Europa nel 2014, nello stesso anno medaglia d’oro Grand Slam Shanghai, medaglia d’oro Open Fuzhou, nel 2016 medaglia d’oro all’Open di Sochi e Campione d’Europa.

Il volley e il beach volley abruzzese festeggiano l’approdo alle semifinali di Rio di Paolo Nicolai, vicino alla conquista di una medaglia olimpica in coppia con Daniele Lupo. Festa grande a Ortona dove il 28enne Nicolai, in forza alla squadra dell’Aeronautica Militare, vive e risiede con la famiglia. Una carriera costruita tutta in Abruzzo dove da giovanissimo iniziò a muovere i primi passi nella pallavolo maschile. La svolta arrivò quando, giocatore dell’Impavida Ortona Volley, non se la sentì di accettare il trasferimento a Treviso. Poi la decisione di lasciare la pallavolo e iniziare con il volley sulla spiaggia che in Abruzzo è popolarissimo.

Tanti i tornei disputati negli anni fra Pescara, Montesilvano (Pescara), Francavilla al Mare (Chieti) e la sua Ortona da Nicolai che nel 2004-2005 partecipò al 4 Vele Cup di Pescara. Con il Beach volley nel sangue in estate spesso lo si vede in spiaggia giocare con gli amici. E dopo il quinto posto alle Olimpiadi di Londra, ora Nicolai è vicino a un grande traguardo.

A Ortona tifosi mobilitati per seguire la prossima sfida che potrebbe regalare il podio al loro concittadino.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate