Eccellenza, Mosca-gol: la Torrese sbanca Alba Adriatica e sale al terzo posto

ALBA ADRIATICA: Petrini, Schiavoni (40’ st Esposito F.), Picone (29’ st Di Sante), Cichella S., Fabrizi, Di Nicola, Foglia, Passamonti, Miani, Pantoni, Petrarulo. A disp. Verissimo, Di Serafino, Di Quirico, Di Salvatore, Di Renzo, Riccitelli, Branno. All. Cichella A.

 

TORRESE: Abate, Ferri, Maloku, Petronio, De Cesaris, Fuschi, Mosca (36’ st Titaniu), Tini (43’ st Puglia), Esposito D. (25’ st D’Orazio), Gelsi, Nepa (9’ st Di Federico). A disp. Di Giuseppe, Martella, Compagnoni, Di Francesco, Manari. All. Cristofari

Arbitro: D’Agnillo di Vasto (Giorgetti-Bernardini)

Rete: 23’ st Mosca

Note: Ammoniti Cichella S., Maloku, Esposito D. Angoli 2-1 per la Torrese, spettatori 200 circa. Recupero 0’ pt, 4’ st.

Alba Adriatica. Miani sbaglia, Mosca invece non sbaglia e regala ai suoi i tre punti del sorpasso in classifica.

Prosegue l’ottimo momento dei giallorossi, che sbancano il “Luca Vallese” (sempre in precarie condizioni), e si insediano al terzo posti in classifica, superando proprio gli adriatici. Partita sostanzialmente equilibrata, che si accende decisamente nel corso delle ripresa. Al 10′ la squadra di Cichella fruisce di un rigore, che però il bomber Miani calcia fuori.

 

Al 23′ arriva il gol-vittoria: grande assist di Gelsi per Mosca che brucia Petrini. La reazione dei rossoverdi è rabbiosa, con tre palle gol confezionare nel finale, che però non mutano il corso degli eventi.