-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Eccellenza, la Torrese sbanca Spoltore (1-3) VIDEO

Ultimo Aggiornamento: domenica, 7 Novembre 2021 @ 22:29

Spoltore – Torrese 1-3

 

Spoltore: Palena, Di Renzo, Zanetti, Di Camillo, Zazas, De Vincentiis, Selvallegra, Belli, Colecchia (16’ st Petito), Sparvol, Planamente. A disp. Cipriani, Di Tanna, Sichetti, Tiberi, Luciani, Marcotullio, Colasante, Chiacchiaretta. All. Del Gallo

 

Torrese: Camaioni, Di Loreto, Mastrilli, Tini, Di Lallo, Mboup, Mosca, Di Federico (45’st Cissè), Gardini (20’st Santirocco), Gentile (25’st Circelli), Festa. A disp. Abate, De Simone, Di Nicola, Selmanaj, Cinrioni, Antichi. All. Cristofari

 

Arbitro: Di Florio di Lanciano (Zugaro-Carnevale)

 

Reti: 40’pt Gentile, 3’st Festa, 26’st Santirocco, 29’st Sparvoli

Note. Angoli 4-5. Ammoniti: Palena, Zazas, De Vincentiis, Selvallegra (S); Di Lallo, Gardini, Gentile (T). Espulso al 43’st Petito (S) per gioco falloso. Recuperi: 1’, 6’

 

 

Spoltore. Vittoria e sorpasso in classifica per la Torrese che sbanca il campo dello Spoltore. Per almeno 70 minuti gli uomini di Cristofari offrono una presentazione di autorità sul piano dell’applicazione e dell’attenzione tattica. Sul sintetico del Caprarese va in scena una sfida molto tattica, almeno in avvio, ma che poi la Torrese porta dalla sua parte per la capacità di essere concentrata e letale nelle ripartenze.

 

La gara prova ad accendersi al 13’ con il destro volante di Selvallegra che è alto sulla trasversa. Sul rovesciamento di fronte l’inzuccata di Festa è troppo centrale per impensierire Palena. Serve un episodio per spezzare l’equilibrio e la Torrese è brava nel trovarlo al tramonto della prima frazione. In fase di pressione i giallorossi recuperano palla, Gentile non ci pensa due volte e scarica un destro potente e delizioso che muore a mezz’altezza.

 

Lo Spoltore torna dalla pausa alzando da subito il baricentro, ma viene subito bucato dalla ripartenza giallorossa. Mboup verticalizza, la spizzata di Gardini favorisce l’accelerazione di Festa, che è chirurgico nel superare Palena. La partita però inizia a diventare spigolosa e nervosa. Al 10’ Mastrilli con il destro sfiora il bersaglio, poi rischia reagendo a Di Camillo. Del Gallo, nel frattempo, si gioca la carta Petito che al 19’ ha la palla per accorciare, ma la conclusione è fuori misura.

 

La Torrese torna a pungere al 26’, Tini assiste nello spazio Santirocco, che sfrutta l’errore di Zazas, e mette dentro. Partita chiusa? Non proprio. Lo Spoltore non getta gli ormeggi e torna in gara con il gol di Sparvoli dopo un errore difensivo. Gli azulgrana ci credono, Camaioni si oppone al 31’ alla girata di Belli. La gara si incattivisce con il direttore di gara che fatica nella gestione. Protestano i locali per un presunto tocco di mani in area di Mastrilli, ma Di Florio fa proseguire.

 

La pressione azulgrana progressivamente si esaurisce anche perché al 37’ Petito viene espulso per un calcione rifilato a Santirocco. In pratica finisce qui. La Torrese ottiene la quarta vittoria in trasferta e si riappropria del quinto posto.

 

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate