-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Con un gol di Ricci il Chieti passa al Petruzzi. Angolana battuta 0-1

Ultimo Aggiornamento: domenica, 23 Settembre 2018 @ 21:36

Chieti. Il Chieti F.C. sbanca 0-1 il “L. Petruzzi”di Citta’ Sant’Angelo, grazie all’incornata vincente di Daniele Ricci che regala i tre punti ai neroverdi, dopo il passo falso casalingo di sette giorni fa con il Capistrello.

 Match vibrante e difficile che ha visto il Chieti soffrire solo all’inizio della ripresa, con il ritorno veemente dei giovani angolani che hanno colpito il secondo legno con Di Eleuterio, dopo quello del compagno di squadra Bizzarri appena dopo il vantaggio Teatino

 Il match si mette subito in discesa per i neroverdi grazie all’incornata vincente di Daniele Ricci, altro ex nerazzurro insieme a Farindolini, che ha corretto di testa il corner calciato da Morales. Al 22’ rispondono i padroni di casa grazie all’uno-due tra Di Eleuterio e Bizzarri che batte Alonzi ma non il palo che salva i ragazzi di Marino. Il match si fa sempre più avvincente con l’Angolana che alza il baricentro, e il Chieti subisce due cartellini gialli: ne fanno le spese Ricci e Marwan. I neroverdi tornano a farsi pericolosi in contropiede poco dopo mezz’ora grazie all’affondo centrale di Delgado che serve in corsa Leccese e di destro spedisce la palla fuori. Al 38’ doppio cambio nel Chieti : escono per scelta tecnica Morales e Ronzino ed entrano Di Marco e Calvarese. Prima del riposo Di Eleuterio entra in area ma il tiro termina alto.

 Inizio di ripresa scoppiettante: l’Angolana dopo appena venti secondi coglie il secondo legno con Di Eleuterio a due passi da Alonzi che vede salva la sua porta per la seconda volta. I neroverdi subiscono la vivacità e la freschezza dei giovani di D’Eugenio che giocano a viso aperto alla ricerca del pari. Il caldo si fa sentire, ma non per i tifosi teatini che continuano a sostenere a gran voce i propri ragazzi. Al 57’ l’episodio che scalda ulteriormente gli animi in campo: D’Alonzo viene espulso per somma di ammonizione per un fallo su Di Marco. Angolana in dieci uomini. Dopo tre minuti Marino effettua il terzo cambio: fuori il Capitano Leccese per Stefano Micciche’. Clima via via sempre più rovente in campo con tante interruzioni che fanno innervosire il pubblico di casa. Il Chieti cerca di addormentare la partita con il possesso palla visto l’uomo in più. Nel finale ci provano Marfisi e Pacella ma Abate è bravo a chiudere lo specchio della porta. Dopo sei minuti di recupero l’arbitro D’Agnillo fischia la fine con il Chieti che sale al secondo posto a quota nove alle spalle del vittorioso Sambuceto che rimane in vetta a punteggio pieno. Domenica prossima si torna all’Angelini per affrontare il Miglianico.

IL TABELLINO
R.C.ANGOLANA – CHIETI F.C. 0-1 (0-1)
R.C. ANGOLANA: Abate, Basciano(63’st Zippilli), Maloku, Cipressi(80’st Ruggeri), Giammarino, Ballanti(63’st Basciano), D’Antonio, Buffetti, Bizzarri, Di Eleuterio, D’Alonzo A disposizione: Di Pasquale, Lahbi, Montefalcone, Fabrizi, Zampacorta, Pompei Allenatore: Nico D’Eugenio
CHIETI F.C.: Alonzi, Ricci, Di Ciccio, Marwan, Ronzino(38’Di Marco), Pacella, Farindolini, Morales(38’Calvarese), Delgado, Rodia(70’st Marfisi), Leccese(60’st Miccichè) A disposizione: Marra, Di Lallo, Matano, Centofanti, Cellucci Allenatore: Umberto Marino
Arbitro: D’Agnillo di Vasto
Marcatori: 1’Ricci(C)
Ammoniti: Ricci, Marwan, Calvarese(C), Basciano, D’Alonzo(RC)
Espulsi: D’Alonzo(RC)
Note: 75’ Espulso l’allenatore dell’Angolana D’Eugenio
Recupero: 1’pt e 6’st

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate