Pioggia prevista per il 4 Aprile: pioverà per 40 giorni?

Il prossimo 4 aprile, molto probabilmente, l’Abruzzo sarà attraversato da un fronte perturbato proveniente dal nord ovest dell’Europa.

Perchè tanta attenzione alla giornata di giovedì 4 aprile? Forse non tutti sanno che numerosi detti e proverbi legati al meteo, alla pioggia e all’alternarsi delle stagioni sono collegati proprio con questo giorno.

Uno dei più popolari è “quattro aprilante giorni quaranta” che prevede ben 40 giorni di pioggia se dovesse piovere il 4 aprile. Per una verifica del detto popolare è stato analizzato l’archivio ultrasecolare delle precipitazioni piovose registrate presso l’Osservatorio Meteorologico dell’Università di Napoli Federico II, ininterrottamente funzionante dal 1872. I risultati non hanno mostrato alcuna relazione fra la pioggia caduta il 4 aprile e i successivi 40 giorni di pioggia e questo sembrerebbe indicare che in climatologia i proverbi popolari a data fissa non abbiano alcun significato quando interpretati alla lettera. Ma un’analisi effettuata in maniera meno restrittiva mostra che gli anni nei quali è piovuto in uno dei giorni 3,4 e 5 aprile e che sono stati seguiti da più di 16 giorni piovosi fino al 15 maggio costituiscono il 70% dei casi mentre gli anni nei quali non è piovuto il 3, 4,5 aprile e che sono stati seguiti da più di 16 giorni piovosi costituiscono soltanto il 30% dei casi.

Tali risultati suggeriscono che i proverbi climatologici che si tramandano attraverso i secoli hanno un fondo di verità spesso nascosto che può essere facilmente evidenziato quando non sono interpretati alla lettera ma in maniera più ampia; è da sospettare che tali proverbi siano nella saggezza popolare il risultato mediato nel tempo di quelle irregolarità climatiche più o meno periodiche osservate sui lunghi periodi.

Il Bagli nel 1884, affermò che i primi quattro giorni del mese erano chiamati “i quattro brillanti”; la parola “brillanti” è sicuramente la traduzione errata di brilènt da a-brilent (aprile, aprilanti). Infatti un antico detto definisce “aprilante” il primo giorno di aprile quando è piovoso, cioè quando è “aprilante” in quanto si comporta secondo le caratteristiche tipiche di questo mese. E i “quattro aprilanti”, sempre secondo il Bagli, annunciavano un’annata buona proprio se erano piovosi.

Detti, casualità o tradizione, ma in Abruzzo, come in altre regioni del centro-sud (Emilia Romagna, Molise, Marche, Campania e Calabria) il 4 aprile in molti fanno ancora attenzione se dal cielo cade, o meno, qualche goccia di pioggia.

E per quest’anno, giovedì 04 aprile 2019, diverse previsioni (e modelli matelatici) ipotizzano tempo perturbato a partire dal versante occidentale ad estendersi nel corso della giornata anche ad est. Basterà per far piovere nei prossimi 40 giorni?

Non lo sappiamo ma il mese di aprile sembra promettere molta più incertezza (e pioggia), rispetto ad un marzo 2019 eccezionamente caldo e con scarsissimi fenomeni atmosferici.