Abruzzo dal Vivo: 68 appuntamenti nei comuni del cratere sismico VIDEO

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 15 Giugno 2018 @ 14:31

Abruzzo. Un cartellone con 68 appuntamenti, che si snoderà fino alla metà di luglio, per rilanciare e animare i 23 Comuni del cratere sismico 2016-2017: Abruzzo dal Vivo è il festival della voglia di rinascere, della forza degli abruzzesi, della potenza della cultura come strumento di aggregazione e di crescita.

 

Il programma è stato presentato questa mattina nella sede di Pescara della Regione, dal consigliere regionale delegato alla cultura Luciano Monticelli, dall’assessore al turismo Giorgio D’Ignazio, dal sindaco di Crognaleto (Comune capofila dell’iniziativa) e dal direttore del Dipartimento Turismo Francesco Di Filippo. Il progetto prende vita grazie al finanziamento di 760 mila euro stanziati dal MiBACT e deliberati dalla Regione Abruzzo per realizzare spettacoli dal vivo e grandi eventi nei centri colpiti dal sisma.

 

Hanno collaborato l’Acs Abruzzo Circuito Spettacolo, l’associazione culturale e artistica Ivan Graziani Pigro, l’associazione E-Motion Gruppo Phoenix, i Solisti Aquilani, Cinemusica Nova, l’istituto internazionale Teatro del Mediterraneo, il Teatro Stabile d’Abruzzo e la Società della Musica e del Teatro Riccitelli. “Credo vada sottolineata – ha spiegato Monticelli – la sinergia che la rete dei Comuni è riuscita a realizzare, superando differenze politiche e appartenenze territoriali.

 

Un segnale non solo di concreta operatività a favore di un comprensorio ferito, ma anche di reale solidarietà che trae la propria forza dal lavorare insieme. E’ stato allestito un calendario che punta a far scoprire luoghi simbolo del nostro Abruzzo, attraverso un programma che prevede concerti, spettacoli, mostre e laboratori, anche per i più piccoli”. Tra gli ospiti del Festival ci sono Skin, Francesco De Gregori, i Modena City Ramblers, Alessandro Haber, Francesca Reggiani, Enzo Avitabile, Peppe Servillo, Giò Sada.

 

“Per realizzare un progetto così ambizioso, non è sufficiente un semplice finanziamento – ha aggiunto l’assessore D’Ignazio – serve invece tanto lavoro e tanta collaborazione, come quelli dimostrati dai sindaci che hanno costruito il programma di questo festival”. Tutti gli appuntamenti sono disponibili su www.abruzzodalvivo.it.